Notizie Basilicata

Sindaco Sant’Angelo Le Fratte su area industriale Isca Pantanelle

Basilicatanet - 5 ore 2 min fa
“Il sindaco del Comune di Sant’Angelo Le Fratte Michele Laurino, unitamente al Commissario Straordinario del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Potenza dott. Aniello Ertico, si è recato in visita presso l’area industriale di Isca Pantanelle per raccogliere osservazioni e suggerimenti da parte delle aziende ivi ubicate sulla fruibilità dell’area per rispondere alle esigenze dell’imprenditoria ivi operante”.
È quanto si legge in una nota del Comune.
“Manifestando vivo apprezzamento per la visita istituzionale, sono state raccolte impressioni positive da parte delle imprese ivi operanti e osservazioni sulle future azioni che il Consorzio a breve si impegna a porre in essere per un maggiore accrescimento della competitività dell’intera area industriale.
Il sindaco Laurino – si legge – esprime piena soddisfazione per la visita del Commissario Straordinario dell’Asi presso l’area industriale ed aggiunge che la presenza istituzionale del rappresentante legale del Consorzio - peraltro sin ad oggi mai assicurata - dimostra coerenza con l’attività dallo stesso intrapresa volta ad ascoltare la voce delle aziende operanti nell’area, anche nell’ottica di offrire servizi più efficaci ed efficienti e porre in essere azioni di rilancio condivise con l’utenza imprenditoriale.
È mia intenzione - conclude il sindaco del Comune di Sant’Angelo Le Fratte - assicurare il mio contributo propositivo per una maggiore proficua azione sinergica con il Consorzio per il rilancio dell’area industriale di Isca Pantanelle, anche al fine di accrescerne la competitività e l’allocazione di nuove aziende”.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Sindaco Matera: "Opere Dalì esaltano valore urbano della città"

Basilicatanet - 5 ore 7 min fa
Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, esprime “vivo apprezzamento per l’alleanza operata dal Circolo la scaletta e dalla società Dalì Universe relativa all’organizzazione della grande mostra di Salvador Dalì”.
Le opere dell’artista spagnolo saranno ospitate nella cornice delle chiese rupestri di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci mentre tre grandi sculture sono state posizionate nel centro storico e nei Sassi.
“In attesa del giorno dell’inaugurazione - aggiunge De Ruggieri - la città sta vivendo la testimonianza artistica di Dalì con la collocazione in città di tre grandi sculture originali certificate e autentiche: l’Elefante spaziale (piazza Vittorio Veneto - via San Biagio), il Pianoforte surreale (piazza San Francesco) e la Danza del tempo (via Madonna delle Virtù). Con tali opere si rafforza la dignità urbana di Matera e la sua proposta culturale nella imminenza del 2019.
Ancora una volta il Circolo La Scaletta – conclude il sindaco - con discrezione e con concretezza ha offerto un arricchimento della dignità culturale di Matera.
Le tre grandi opere scultoree di Salvador Dalì stanno esaltando il valore urbano della città ed esprimono un colloquio sublimante con gli spazi che le ospitano. E’ la testimonianza di quanto possa valere l’apporto gratuito di una associazione civica che serve, da 60 anni, Matera. Per questo il Comune esprime attestazioni di riconoscente gratitudine per l’alta qualità culturale della iniziativa”.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Settimana nazionale Nati per Leggere, gli eventi in programma

Basilicatanet - 5 ore 10 min fa
Nati per Leggere Basilicata vola sempre più in alto e lo fa anche quest’anno in occasione della Settimana Nazionale che si svolge dal 17 al 25 Novembre 2018.
Istituita nel 2014, la Settimana Nazionale Nati per Leggere vuole rafforzare la promozione dei diritti alle storie di ogni bambino e bambina.
Anche quest’anno, il calendario Nati per Leggere include la data del 20 novembre, in cui ricorre la Giornata Internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.
Nati per Leggere – si legge in una nota – ha scelto di esserci, grazie al supporto fondamentale della Biblioteca Provinciale e del Punto Lettura “Pinocchio” e, per quest’anno, delle istituzioni scolastiche, ancora più presenti. Il messaggio è ben preciso: ogni bambino ha il diritto di essere protetto, non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dallo svantaggio socio-culturale e dalla povertà educativa.
Infatti, il programma “Nati per Leggere” si occupa dei bisogni di base dei bambini come lo sviluppo emotivo, intellettuale e sociale, collocandosi nelle finalità dettate dal Manifesto Unesco delle Biblioteche Pubbliche, della Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia, e nelle linee della Commissione OMS sui determinanti sociali della salute.
Nati per Leggere, fin dal 1999, mobilita risorse locali e attiva operatori e volontari su tutto il territorio nazionale e sta ricevendo anche il supporto del Centro per il libro e la lettura (CEPELL) che ha stipulato, nel 2016, una Convenzione col CSB, per radicare le competenze e le abilità pratiche richieste per la promozione della lettura nella fascia di età 0-6.
Il Team NpL Basilicata è un coordinamento regionale operativo, impegnato da tempo a diffondere il programma Nati per Leggere su tutto il territorio regionale, con i suoi presidi operativi attivi di Matera, Picerno, Venosa e l'Area del Vulture-Alto Bradano, Policoro e l'Area del Metapontino. Inoltre, i Comuni di Matera, Policoro, Venosa e Bernalda hanno aderito al programma, impegnandosi con il dono di un libro a tutti i neonati residenti, insieme ad una lettera di Benvenuto al mondo.
Di seguito, il programma dettagliato delle attività organizzate per la Settimana Nazionale Nati per Leggere nel Presidio di Matera:
LUNEDI 19 Novembre – ore 17- presso il Punto Lettura Pinocchio, Biblioteca T. Stigliani: “Storie Piccine” Letture per bambini 6 mesi - 2 anni e le loro famiglie. Ingresso su prenotazione
MARTEDI 20 Novembre (Giornata Mondiale per i diritti dell'infanzia e adolescenza) – ore 17- presso il Punto Lettura Pinocchio, Biblioteca T. Stigliani: “Crescere con le Storie” Letture per bambini 3 - 6 anni e le loro famiglie. Ingresso su prenotazione
GIOVEDI 22 Novembre: Incontro informativo con genitori di presentazione del Programma e letture condivise - presso nido NpL Divertimente.
VENERDI 23 Novembre - ore 16 – presso Aula Magna Scuola secondaria di I grado di Piazza degli Olmi: Presentazione Programma Nati per Leggere ai genitori e insegnanti delle scuole dell'infanzia e classi prime scuola primaria dell'IC 6 BRAMANTE, scuole di via Bramante e via Greco.
SABATO 24 NOVEMBRE - ore 9 - presso Aula Magna dell'IC Fermi: Presentazione Programma Nati per Leggere ai genitori e insegnanti delle scuole dell'infanzia dell'IC 4 FERMI.
DOMENICA 25 NOVEMBRE – ore 16:30 presso Centro Psicopedagogico e Didattico Matite Colorate: Incontro informativo con genitori di presentazione del Programma e letture condivise.




 
Categorie: Notizie Basilicata

Ligrani (Federconsumatori) su centri dialisi

Basilicatanet - 6 ore 4 min fa
“I centri dialisi non sono centri estetici. L’ipotesi di chiusura dei centri per mancanza di fondi non è accettabile. Non è un problema che può riguardare i dializzati, che non hanno scelto di vivere la condizione in cui sono”. Lo scrive in una nota il presidente Federconsumatori Basilicata, Rocco Ligrani. “La Regione e gli amministratori tutti – prosegue – devono dare una risposta immediata, trovando le risorse necessarie a garantire l’assistenza ai cittadini; assistenza, ribadiamo ancora una volta, che viene finanziata con le loro tasche. Solo successivamente si può aprire una discussione sui tetti di spesa, sanità pubblica – privata, convenzioni. Oggi occorre essere molto solleciti nel dare una risposta ai cittadini che non possono attendere i tempi delle chiacchiere. Anche i gestori dei centri devono fare la loro parte trovando soluzioni tampone per garantire i livelli del servizio e occupazionali”.
Categorie: Notizie Basilicata

Cordoglio di Gianni Pittella per scomparsa Tonino D’Urso

Basilicatanet - 6 ore 8 min fa
“Mi unisco al dolore dei socialisti lucani e di tutti coloro che hanno avuto la gioia di conoscere Tonino D’Urso e di apprezzarne la coerenza politica, il rigore morale, la competenza professionale e la statura umana. Uomo buono e dolcissimo, socialista indomito Tonino è nei cuori di tutti noi”. Così il senatore del Partito democratico, il lucano, Gianni Pittella. 
Categorie: Notizie Basilicata

Castelgrande (Usb): lettera aperta su precari Regione

Basilicatanet - 6 ore 9 min fa
"A ridosso di campagne elettorali come sempre si consumano atti che purtroppo fanno pensare a male. Il caso in questione dà la visione come nella Regione Basilicata si adottano sempre più pesi e più misure. Nella fattispecie la vicenda riguarda i precari della gestione dei fondi europei ed in particolare i capacity building. Vicenda - scrive Francesco Castelgrande (Usb Pi) in una lettera aperta indirizzata a tutti i consiglieri regionali e alla giunta regionale -  già molto attenzionata da circa due anni da questa O.S. e che ha visto uno sviluppo che da una parte ha privilegiato alcuni, mentre dall’altra si è andati verso l’esternalizzazione con pesanti conseguenze per i lavoratori che prestano la loro opera con salari bassi pur avendo un’ alta professionalità. Ora la Regione si vorrebbe spingere oltre: infatti pare che nell’assestamento del Bilancio del 2018 in approvazione, si vorrebbero prorogare i contratti in scadenza 2019 e anche quelli in scadenza 2020. In assenza di una politica di stabilizzazione reale una tale situazione vede fortemente discriminati i precari che riguardano la gestione dei Fondi europei, in quanto si lavora per la netta salvaguardia di alcuni a discapito di altri. Sarebbe pertanto opportuno non adottare tali atti di proroga in quanto non solo non si possono stimare le risorse finanziarie, ma anche alla luce delle difficoltà dei bilanci regionali ed anche e soprattutto per non dividere i precari in quelli di serie A e altri serie B.
Si diffida la Regione a mettere in atto eventuali atti in tal senso, altrimenti USB si farà valere in tutte le sedi opportune. Si ribadisce ancora una volta che vista la situazione di alcuni dirigenti come riportato da Il Quotidiano del 9 novembre scorso deve far riflettere prima di adottare ogni altro provvedimento. Tutto ciò - conclude il coordinatore dell'Usb Pi -  paradossalmente proprio nel momento in cui con l’art. 20 del D.Lgs 75/2017 (c.d Decreto Madia) la Regione Basilicata poteva avviare percorsi di stabilizzazione dei lavoratori precari sia per i collaboratori che per i tempi determinati".

Bas 05
                                                                                 


Categorie: Notizie Basilicata

Disturbi nutrizione, convegno Ali...Menti a Matera e Potenza

Basilicatanet - 6 ore 10 min fa
L’esponenziale aumento del numero di persone affette dai disturbi della nutrizione e dell’alimentazione si configura come una vera e propria emergenza sociosanitaria a causa del notevole abbassamento dell’età di esordio con il conseguente rischio di danno permanente per la salute.
Nonostante la difficoltà di individuazione e la solitudine in cui spesso tali disturbi sono vissuti il Ministero della Salute stima in circa trecentomila i bambini tra i 6 e i 12 anni e in oltre 3 milioni i preadolescenti e gli adolescenti tra i 12 e i 17 anni che accusano problemi anche seri con il cibo, senza contare gli adulti.
Muovendo da questa consapevolezza e dalla constatazione del costante aumento di tali patologie che rappresentano la causa più frequente di morte legata a malattia per le ragazze di età compresa tra i 12 e 25 anni, si svolgerà nelle giornate del 16 e 17 novembre prossimi, rispettivamente presso l’auditorium dell’ospedale “Madonne delle Grazie” di Matera e presso la sala A della palazzina degli Uffici dell’ospedale “San Carlo” di Potenza il convegno ALI...Menti: Una rete per guarire.
Il convegno ideato, sviluppato e organizzato da tre associazioni lucane, Alba Lucana, Magnitudo 10 life e un passo avanti, attive nel campo del sociale e della promozione dei sani e corretti stili di vita, ha lo scopo di analizzare, nella sua complessità, la multifattorialità eziologica alla base di tali disturbi e, nel contempo, di fornire utili spunti di riflessione finalizzati alla rieducazione del benessere psico-corporeo delle persone affette da tali patologie.
Di questo si è parlato oggi, nella sala B del consiglio regionale, nel corso della conferenza stampa di presentazione del convegno, cui ha preso parte anche il vicepresidente del Consiglio Regionale, Michele Napoli, che, nello scorso agosto ha presentato la proposta di legge “Potenziamento dei servizi e degli interventi per la prevenzione ed il contrasto dei disturbi della nutrizione e della alimentazione (Dis. N. A)”. Il provvedimento normativo, prendendo le mosse dalla revisione dei criteri diagnostici pubblicata nella nuova edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) dell’American Psychiatric Association ha, come obiettivo prioritario, quello di potenziare in Basilicata una strategia coordinata per la prevenzione, diagnosi precoce, cura e riabilitazione di tali disturbi che evidentemente necessitano, per la multifattorietà della loro eziologia, di un approccio multidisciplinare e della predisposizione di appositi programmi terapeutici.
L’attenzione è stata egualmente ripartita tra il tema della prevenzione che ingenera inevitabilmente un abbattimento dei costi della spesa sanitaria e che si vuole raggiungere attraverso apposite campagne informative e quello della cura e la riabilitazione da conseguire attraverso l’integrazione e la stretta collaborazione tra le aziende sanitarie locali di Potenza e Matera, il centro di riferimento regionale “G. Gioia” di Chiaromonte.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Marcia d’amore per la cultura: occasione per la Basilicata

Basilicatanet - 6 ore 14 min fa
Si è svolta oggi nella Sala degli Specchi del Teatro Stabile di Potenza la Conferenza Stampa per il lancio ufficiale della Marcia d’Amore della Cultura che partirà martedì 20 novembre da Potenza e che, successivamente, toccherà tutti i comuni della regione per avviare, attraverso i Giovani e la Scuola, un grande processo di valorizzazione del Patrimonio Cultuale per promuovere stili di vita più sani e corretti, indispensabili per costruire una società migliore per il raggiungimento di una più alta e diffusa Qualità della Vita.
 La Marcia festante del 20 novembre – si legge in una nota dei promotori – che vedrà la partecipazione di tutte le Scuole di Potenza e di rappresentanze con rappresentanze di studenti provenienti anche da Matera, Policoro, dallo Jonio e dal Vulture il bibliomotocarro del maestro Lacava e i Cartelli a forma di Cuore riportanti i nomi e gli stemmi dei comuni lucani i 131 realizzati dagli alunni di Ripacandida partirà alle 9:00 dal Piazzale della Stazione Superiore, per proseguire per Via Mazzini, fino a giungere nel Centro Antico dove sfilerà in Via Pretoria con dei messaggi motivazionali per i commercianti e i visitatori.
Infatti dal 21 novembre, giorno dopo giorno, con il passaggio del testimone, la Marcia 'toccherà' un comune diverso (seguendo l’ordine alfabetico), coinvolgendo tutte le scuole di ogni ordine e grado della regione, fino a giungere alla Giornata di Festa che si terrà a Matera il 21 Maggio 2019 con VOX DEI: il Concerto per campanili più grande del mondo, a cui ha già aderito il Sacro Convento di San Francesco che farà battere le campane di Assisi all’unisono con quelle dei campanili della Basilicata e delle Comunità dei Lucani nel Mondo.
L’evento, straordinario, è un’occasione di riscatto e di rilancio per tutta la Basilicata che potrà attraverso i Laboratori e gli Itinerari Emozionale far conoscere i Tesori della Basilicata al fine di intercettare i flussi turistici previsti per Matera 2019 e creare solide basi per creare prospetti di lavoro per i giovani, e non solo, nei settori della Cultura, dell’Arte e della Creatività.
L’iniziativa rientra in ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’, l’Accordo di Programma, e sottoscritto da Regione Basilicata, Unicef, Direzione Scolastica Regionale, Forum Nazionale dei Giovani e oltre 40 partners, a cui ha aderito anche il Comune di Potenza e il Garante per l’Infanzia che vede protagonisti i Giovani e la Scuola per promuovere un Modello di Sviluppo Eticosostenibile incentrato sulla valorizzazione del Patrimonio Culturale e finalizzato alla promozione di stili di vita più sani, corretti e armoniosi con il coinvolgimento di tutti i comuni lucani a sostegno di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.
Potenza è stata scelta come prima tappa della Marcia d’Amore per la Cultura -che verrà ripetuta in tutti i comuni lucani- in quanto città capoluogo di regione e in virtù del valore simbolico e rappresentativo dovuto al suo ruolo guida, indispensabile per rendere più forte il legame tra i Lucani e rafforzare il senso di appartenenza alla Comunità regionale. Condizione, questa, indispensabile per far rivivere lo spirito di coesione e condivisione dei principi universali che ha permesso, nel corso dei secoli, l’edificazione dei nostri Paesi/Presepi costellati da castelli, palazzi, chiese e semplici case che, con la loro autenticità e armonia, rappresentano la più alta espressione della Lucanitas che ha fatto della propria Umiltà la più preziosa Nobiltà.
L’Evento, infatti, pone al centro dell’attenzione il principio universale dell’Amore, insegnando ai giovani a ‘scoprirlo’ nelle Opere d’Arte per farne il motore dell’esistenza, indispensabile per permettere a tutti, attraverso l’Arte, di fare della Vita stessa un’Opera d’Arte.
Alla Conferenza Stampa hanno preso parte dirigenti scolastici, docenti e scolaresche cittadine, Roberto Falotico, assessore all’Istruzione del Comune di Potenza, Angela Granata, presidente UNICEF Basilicata, e Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale dell‘Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’.
Info: http://marciaperlacultura.regione.basilicata.it

 
Categorie: Notizie Basilicata

Movimento giovanile della Sinistra, domani assemblea regionale

Basilicatanet - 6 ore 46 min fa
Domani, venerdì 16 novembre, alle ore 17,00 a Potenza presso lo “Scambiologico” in Piazzale Istria n. 1, accanto alla Stazione Superiore, si svolgerà l'assemblea regionale del Movimento Giovanile della Sinistra di Basilicata emblematicamente denominata "Aurora' 19" per creare i presupposti di una nuova luminosa stagione di protagonismo delle giovani generazioni che aiuti la sinistra a riconnettersi sentimentalmente col popolo, rilanciandone l'azione ed il radicamento nella società. Nel corso dell'assemblea verrà presentata una proposta di legge sul diritto allo studio e sull'università.
È quanto si legge in una nota dei promotori dell’iniziativa.

 
Categorie: Notizie Basilicata

Bisogno (M5S Melfi) su progetto Biomethane plus

Basilicatanet - 6 ore 49 min fa
“La lettura quotidiana della rassegna stampa – scrive in una nota Angela Bisogno, Consigliera comunale di Melfi del Movimento 5 Stelle – mi ha fatto comprendere quanti danni possono fare le “veline” passate ai giornalisti che non hanno partecipato o ascoltato direttamente la mia dichiarazione resa nell'ambito della Conferenza Pubblica Partecipativa con all'ordine del giorno il progetto Biomethane plus.
È sbagliato affermare che io abbia espresso parere favorevole alla realizzazione dell'impianto. Mi vedo costretta, quindi, a ribadire con fermezza che non ho espresso alcuna opinione favorevole allo stabilimento della Biomethane plus, al contrario di quanto il sindaco ed i suoi uomini addetti alla “distrazione di massa” hanno volontariamente fuorviato.
Nel mio intervento, visibile anche sulla pagina Facebook del comune di Melfi, ho espresso in maniera chiara tutti i dubbi del M5S sulla realizzazione di tale impianto.
L'unico ad aver frainteso le mie parole considerandole come a favore della realizzazione dell'impianto è stato il sindaco Livio Valvano, probabilmente troppo distratto dalle sirene elettorali ed impegnato nello strenuo tentativo di rinviare la data delle elezioni regionali per la sua “discesa in campo”.
Durante la conferenza, ho anche rilasciato un’intervista alla Rai – conclude Bisogno – che non lascia adito a dubbi o interpretazioni errate, per distrazione o malafede, nella quale ribadivo che non accetteremo che Melfi e la Basilicata vengano considerate la discarica del sud. Tanto per dovere di cronaca”.

Categorie: Notizie Basilicata

Pignola: Premio Nazionale di Poesia Giulio Stolfi

Basilicatanews - 7 ore 25 min fa
“Decretati i vincitori della XXII edizione del Premio Nazionale di Poesia Giulio Stolfi - a comunicarlo in una nota la Presidente   
Categorie: Notizie Basilicata

Potenza: sventato furto pannelli solari

Basilicatanews - 7 ore 32 min fa
Nella notte del 12 Novembre 2018, è stato sventato un furto a pannelli fotovoltaici della Società “Lasettenergia” di Genzano di Lucania (PZ).   
Categorie: Notizie Basilicata

Roma: La Terra vista da un professionista

Basilicatanews - 9 ore 28 min fa
A scuola con il Geologo – II edizione Venerdì 16 novembre 2018 ore 10.30 – Liceo Classico Eugenio Montale (Via di Bravetta, 545) Roma  
Categorie: Notizie Basilicata

Matera a Natale, modifiche a traffico e sosta in via Castello

Basilicatanet - 10 ore 51 min fa
“Matera città del Natale 2018”, la disciplina del transito e della sosta dei veicoli in va Castello subirà alcune modifiche a partire da domani (16 novembre) e fino al 27 novembre 2018.
L’ordinanza dirigenziale del settore polizia locale prevede in particolare l’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli in via Castello nell’area di parcheggio antistante il parco, dalle 08:00 del giorno 16 novembre 2018 alle ore 24:00 del giorno 27 novembre 2018, e sul lato destro del senso unico di marcia, tratto compreso tra il primo ingresso pedonale del Parco “Giovanni Paolo II” e il civico 12, dalle ore 08:00 del giorno 22 novembre alle ore 24:00 del giorno 25 novembre 2018.
Dal 22 al 25 novembre, dalle 9 alle 24, è stata disposta l’istituzione temporanea del divieto transito in Via Castello, nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con Via Lanera ed il civico n. 12 (fronte ingresso posteriore dell’ex padiglione ospedaliero).
Sono esclusi dal provvedimento i veicoli delle forze dell’ordine, i mezzi di soccorso e quelli utilizzati per l’allestimento tecnico-logistico.
I residenti di Via Castello potranno accedere sino al civico n. 12 di detta via, da Via Pecci, procedendo con la massima cautela nel senso di marcia contrario a quello normalmente previsto.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Comune Pz: Avviso pubblico 'Anziani 4.0', domande entro il 26/11

Basilicatanet - 10 ore 52 min fa
Il Comune di Potenza informa che dovranno essere presentate entro le ore 12 del 26 novembre 2018, all’Unità di Direzione Servizi alla Persona – Ufficio Cortesia, nella sede comunale di via Nazario Sauro al secondo piano del Mobility Center le istanze degli interessati al progetto: Anziani 4.0. L’Avviso, consultabile sul sito internet www.comune.potenza.it e presso l’U.D. Servizi alla Persona-Ufficio Servizi Sociali, prevede la presentazione delle domande per la partecipazione al progetto a sostegno della domiciliarità e dell’autogoverno per persone con limitazioni nell’autonomia, attivato nel Comune di Potenza con il sostegno del PO FSE Basilicata 2014-2020- azione 9.3.6, e rivolto alla popolazione con età superiore ai 75 anni.

Il progetto è articolato su due livelli fondamentali che riguardano servizi tesi a:

a) Mantenimento del livello culturale e socialeLe azioni possibili sono caratterizzate da elementi: – di stimolo nello svolgimento delle attività della vita quotidiana; – di mantenimento e sollecitazione psicofisica (attività occupazionale, stimolazione cognitiva, accompagnamento, dialogo e arricchimento del tempo, uscite per mantenere relazioni e favorire l’autonomia motoria, ecc.); – di supporto e sollievo alla persona anziana caregiver familiare per il suo stato di benessere, anche al fine dello svolgimento dell’attività di cura al familiare non autosufficiente.

b) Autonomia personale

Le azioni possibili sono caratterizzate da elementi:

– di sostegno nell’organizzazione e nell’espletamento delle attività connesse alla vita quotidiana (es. sostegno per gli acquisti, accompagnamenti assistiti, ecc.)

– di supporto per disbrigo di pratiche e di commissioni quotidiane (bollette, ritiro di analisi e referti, presentazione di pratiche e richieste di terapie, ecc.).

DESTINATARI

Le azioni progettuali sono rivolte a tutte le persone che abbiano i seguenti requisiti:

siano residenti in Basilicata;

abbiano compiuto il settantacinquesimo anno di età;

abbiano un reddito I.S.E.E. di riferimento inferiore ad Euro 20.000,00 annui, in corso di validità al momento della presentazione della domanda;

vivano nel proprio domicilio;

abbiano una compromissione funzionale – cognitiva lieve che possa pregiudicare la cura di sé, dell’ambiente domestico e provocare solitudine relazionale, accertata a cura del Medico di Medicina Generale;

non siano beneficiari di altre misure di accompagnamento quali reddito minimo di inserimento, SIA – sostegno inclusione attiva e REI – Reddito di inclusione.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

– certificazione I.S.E.E. in corso di validità;

– copia del documento di identità valido del richiedente;

– certificato rilasciato dal medico di medicina generale che attesta la compromissione funzionale – cognitiva lieve che possa pregiudicare la cura di sé, dell’ambiente domestico e provocare solitudine relazionale o autodichiarazione.

Per ogni soggetto beneficiario verrà effettuata da parte dei Servizi Sociali Comunali un’analisi del bisogno per individuare il progetto di inserimento ed il piano di intervento maggiormente rispondente.

Il Servizio Sociale comunale, nel caso in cui le istanze ammissibili saranno superiori a n. 30, redigerà una graduatoria delle persone anziane potenzialmente destinatarie sulla base del valore I.S.E.E.

DURATA DEI PROGETTI

I progetti hanno una durata massima di 24 mesi. Il percorso individuale e le relative azioni che lo articolano non potranno avere durata superiore ai 12 mesi.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

“Un pianoforte nel cortile”, appuntamento con Giuseppe Telesca

Basilicatanet - 11 ore 23 sec fa
Sabato 17 novembre si terrà il secondo appuntamento della rassegna “Un pianoforte nel cortile” III edizione nell’ambito del cartellone “La classica in salotto” organizzata dal Circolo culturale Gocce d’Autore di Potenza. Il pianista Giuseppe Telesca sarà il protagonista del nuovo appuntamento con un concerto dal titolo "Piano solo", un programma di brani originali di propria composizione, sia strumentali che cantati,  dei quali è autore anche dei testi. Il tutto adattato al pianoforte e rielaborato con suggestioni di chiara matrice jazzistica, lasciando spazio ad improvvisazioni estemporanee.
Il concerto si terrà nella sede del Circolo culturale Gocce d’Autore in vico F.lli Marone 12, nel cuore antico del capoluogo lucano, alle ore 20,00 che prosegue nella sua opera di valorizzazione dei musicisti locali offrendo loro l’opportunità di esibirsi di fronte ad un pubblico scelto ed attento. Per partecipare occorre prenotarsi contattando la segreteria del Circolo al 3459878520.
Giuseppe Telesca è polistrumentista e cantautore potentino. Laureato con Lode in Pianoforte Jazz al Conservatorio Gesualdo da Venosa di Potenza e laureando in Composizione Jazz al Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno. Da anni attivo sulla scena artistica lucana come turnista (live e studio), autore e musicattore.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Comune Picerno: iscrizioni a Itis, budget per studenti meritevoli

Basilicatanet - 11 ore 6 min fa
Il dirigente scolastico dell'Itis “Einstein” di Picerno, Domenico Gravante, e il Sindaco del paese, Giovanni Lettieri, hanno scritto una lettera aperta alla cittadinanza per sensibilizzarla rispetto all'importanza del plesso scolastico, e si sono impegnati a stanziare un budget congiunto di cinquecento euro destinato agli alunni meritevoli delle terze medie dell’Istituto Comprensivo di Picerno che si iscriveranno al primo anno di corso, nonchè una serie di misure finalizzate ad incentivare e promuovere le iscrizioni come ingressi gratuiti o scontati alle varie strutture sportive del paese.
Il Comune non è nuovo a questi interventi di sensibilizzazione, che si concretizzano grazie anche a programmi europei come l’erasmus+, che vede l’Amministrazione protagonista ormai da tre anni.
L’ITIS “Einstein”, da oltre trent'anni preziosa risorsa per la formazione di tante generazioni di studenti, nacque come dono degli Stati Uniti d'America dopo il sisma del 1980, e offre due indirizzi specialistici: informatica e telecomunicazioni. Sede del Museo della Comunicazione e del Multimediale e di Radio ITIS Picerno, l’istituto rappresenta una realtà culturale significativa, con l’unicità del suo dipartimento di Telecomunicazioni, per l’intero comparto del Potentino.
Si tratta di una struttura giovane dall’architettura moderna e funzionale che, ispirata a quella dei campus americani, prevede oltre alle aule e ai laboratori, ampi spazi per attività didattiche, formative, sportive, ricreative e culturali, e all’esterno un’invidiabile e moderna palestra, campetti da basket e tennis e pista ciclabile. La creazione della struttura ha significato per gli abitanti della zona la possibilità di usufruire dei servizi di cui essa è dotata.
In termini di offerta didattica, la scuola ha contribuito in maniera determinante alla formazione di molti giovani che oggi accedono con facilità ai corsi universitari e operano con notevoli capacità nel mondo del lavoro. Alcuni ex allievi hanno creato aziende che offrono occupazione a lavoratori specializzati in settori produttivi e di assistenza nel campo dell’informatica e delle telecomunicazioni; altri svolgono funzioni di rilievo nell’ambito delle attività di enti di ricerca nazionali come il Consiglio Nazionale delle Ricerche(CNR) e l'Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente (ENEA).

bas 02




Categorie: Notizie Basilicata

Lega: in Basilicata Fabio Rolfi il 17 e 18 novembre

Basilicatanet - 11 ore 27 min fa
Il prossimo 17 e 18 novembre, è previsto l’arrivo in Basilicata di Fabio Rolfi, Assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi della Regione Lombardia. Lo annuncia la Lega lucana con un comunicato stampa.
Scopo della visita di Rolfi, tra i più votati alle regionali lombarde con oltre novemila preferenze, rafforzare il rapporto tra i cittadini lucani e la Lega, portando utili consigli rispetto alle efficienti iniziative che, proprio l'assessore, sta mettendo in campo nella sua regione.
Previsti incontri e momenti di confronto con imprenditori, lavoratori, cittadini, e associazioni.
Un' agenda fitta di appuntamenti, per una due giorni intensa, dove l’Assessore della Lega, darà risposte concrete su tematiche tanto sentite dai lucani, come l’agricoltura, gli interventi volti a migliorare le aree verdi, e la situazione ambientale.
La giornata di sabato 17 novembre prevede una visita a Matera, e poi il trasferimento nel pomeriggio a Rionero in Vulture (Pz), dov'è programmato un incontro-dibattito aperto al pubblico. L'attenzione nel convegno sarà incentrata sulla tematica quale "La Rivoluzione del Buon Senso in Italia", a cui seguiranno approfondimenti sulla questione Ambiente.
Il giorno successivo tappa a Lavello (Pz), con focus su agricoltura, infrastrutture, e sul problema Diga del Rendina, che oramai, grazie all'intervento della Lega, va verso la risoluzione.
Nella due giorni, previste due inaugurazioni di altrettante sedi della Lega, proprio a Rionero e Lavello.
"La Lega del Capitano Salvini è sempre più presente sul territorio - dichiara Massimo Zullino, segretario Vicario Lega Basilicata - la visita di Fabio Rolfi, e l'apertura di nuove sedi, ne sono un'ulteriore conferma. Sono soddisfatto delle risposte e delle azioni concrete che stiamo mettendo in campo a favore dei lucani.
L' Assessore Rolfi - aggiunge Zulllino - è persona preparata, competente, e ci potrà dare utili consigli per risollevare questa regione martoriata dal malgoverno della Sinistra. Siamo ottimisti, tutti i sondaggi, danno in Basilicata la Lega avviarsi a diventare primo partito".

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Cestrim, tornano i percorsi formativi legati al sociale

Basilicatanet - 11 ore 41 min fa
Torna anche quest’anno il consueto appuntamento con il percorso formativo “Aule sociali-Formarsi per accogliere”. Le aule sociali nascono come proposta formativa destinata a educatori, psicologi, animatori e operatori impegnati nel sociale, individualmente, in gruppi, in associazioni, o anche nel mondo della scuola, e che si occupano prevalentemente di educazione, dipendenze patologiche, disabilità, immigrazione, assistenza e accoglienza in genere. Lo comunica il Ce.St.Ri.M. Onlus di Potenza.
Ci si pone come obiettivo l’aggiornamento, l’approfondimento e la specializzazione delle conoscenze che sono alla base del lavoro quotidiano, le capacità di analisi dei fenomeni sociali in continua trasformazione, la realizzazione di collaborazioni fra quanti lavorano sugli stessi fronti pur se in esperienze diverse. Il tutto per migliorare il più possibile l’accoglienza di quanti vivono sulla propria pelle varie forme di disagio.
I percorsi formativi intrecceranno formazione in aula con esperti, esercizi laboratoriali in gruppo e ricerche sul territorio. Il primo modulo dal titolo “Affettività e sessualità nella persona con disabilità. Oltre gli stereotipi e pregiudizi”, è organizzato in sinergia con l' Isc (Istituto Sessuologia Clinica) di Roma e prevede due incontri formativi: il 17 novembre e il 1 dicembre 2018. Entrambi si terranno dalle ore 9:30 alle ore 13:00 presso la sala Convegni Domenico Potenza c/o il Ce.St.Ri.M. Onlus in via Sinni snc a Potenza.
La registrazione dei partecipanti è prevista a partire dalle ore 9:00. A conclusione del percorso formativo verranno rilasciati gli attestati di frequenza.
Per iscriversi, inviare una mail con i propri dati personali al seguente indirizzo: cultura@cestrim.org o telefonare al numero 0971.441549.

Categorie: Notizie Basilicata

Circolo culturale Nitti Melfi presenta libro di Vito Verrastro

Basilicatanet - 12 ore 3 min fa
Sarà l’auditorium del Centro Culturale Nitti di Melfi ad ospitare, venerdì 16 novembre alle ore 17,00, la presentazione del libro di Vito Verrastro “Generazione Boomerang”, Rubbettino editore.
L’evento, organizzato dall’Associazione “Francesco Saverio Nitti” e dalla locale sezione del Centro Femminile Italiano, - spiegano in una nota gli oranizzatori -  vuole porre l’accento sui talenti di ritorno ovvero la terza via tra la fuga dei cervelli e la rassegnazione di una precarietà dilagante.
Un tema attuale che Vito Verrastro affronta in questo libro raccontando diciannove traiettorie perfette di andata e ritorno da parte di italiani e di italiane che, dopo aver conseguito importanti successi all’estero, hanno deciso di tornare in Italia dimostrando di saper vincere anche qui.
Oltre all’autore sarà presente anche lo storyteller Dino De Angelis.

Bas 05

 
Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page