Notizie Basilicata

Filiano, “Favole a merenda” festeggia l’amicizia

Basilicatanet - Lun, 18/03/2019 - 11:48
"Improntato sulla scoperta del mondo dei colori, sabato scorso si è svolto il quarto appuntamento stagionale della rassegna “Favole a merenda” con il proposito di approfondire le tematiche dell’amicizia e solidarietà, così importanti nel periodo attuale che tutti stiamo vivendo. Perché ovunque, anche dove c’è un po’ di grigio c’è colore.
Il pomeriggio - si legge in una nota degli organizzatori -  è iniziato con la lettura ad alta voce – a cura di una mamma e due ragazze - della favola “L’arcobaleno dell’amicizia”: una storia che insegna che gli amici si vedono al momento del bisogno, ed è proseguito con un laboratorio creativo durante il quale i circa 40 bambini partecipanti hanno disegnato e ritagliato un sacco di diverse mani colorate che poi hanno incollato su un grande cartellone a simboleggiare il vero valore dell’amicizia: un amico è una mano in più.
Al termine dell’incontro, per recuperare le energie fisiche e mentali profuse e per allargare le proprie amicizie, tutti i bambini e ragazzi sono stati invitati a far merenda".
 La rassegna “Favole a merenda” – giunta alla sesta stagione – è promossa dalla Pro Loco di Filiano e dalla locale biblioteca con il patrocinio del Comune di Filiano".

Bas 05
Categorie: Notizie Basilicata

Liceo musicale "Stigliani" di Matera a Giornata mondiale Poesia

Basilicatanet - Lun, 18/03/2019 - 11:39
"In occasione della Giornata Mondiale della Poesia, istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999, le classi del corso musicale del Liceo “Tommaso Stigliani” di Matera, coordinate dalla prof.ssa Angela Calia, il giorno 21 marzo si cimenteranno nella lettura di alcune poesie scelte tra i più grandi poeti della letteratura italiana contemporanea e, in un secondo momento, nella realizzazione di un componimento poetico inedito.
La celebrazione della Giornata Mondiale della Poesia - si legge in una nota della dirigenza scolastica del liceo "Tommaso Stigliani" di Matera -  rappresenta per gli studenti del Liceo Musicale un momento di incontro tra due forme di creatività, la poesia e la musica, con l’idea di contrastare la velocità, la superficialità e il predominio delle immagini, caratteristiche tipiche delle nuove forme di comunicazione e della società odierna in generale.
La poesia, come luogo fondante della memoria, è alla base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica e, pertanto, degna di essere celebrata e sostenuta con passione affinché possa trovare uno spazio sempre maggiore nella vita e nel pensiero delle nuove generazioni.
PROGRAMMA
9.00 - 9.30: lettura di poesie, scelte già precedentemente da ogni alunno, selezionate tra i seguenti autori: G. Ungaretti, E. Montale, S. Quasimodo, U. Saba, D. Campana, G. Caproni, V. Sereni, E. Sanguineti, M. Luzi, A. Merini, E. Pagliarani, V. Cardarelli, P. P. Pasolini, A. Zanzotto, C. Sbarbaro. Sarà decretata la poesia più bella tra quelle lette da ogni singola classe.
9.30 - 10.15 (attività laboratoriale): ideazione e composizione di una poesia per ogni singola classe con scelta di un brano musicale, eseguito con strumenti (chitarra, violino, flauto, pianoforte etc.), idoneo all’accompagnamento dei versi.
10.15: le cinque classi si riuniscono tutte in un’aula spaziosa del plesso e si esibiscono nella lettura della poesia ideata con il rispettivo accompagnamento musicale.
Al termine dei lavori, previsto per le ore 10.45 circa, sarà eletta la poesia vincitrice (giudicata da una commissione di docenti) e premiata la classe che si sarà distinta nel corso della progettazione e nell’esecuzione finale.

Bas 05
 
Categorie: Notizie Basilicata

Ai laghi di Monticchio “VISUAL GREEN dei Parchi Lucani”

Basilicatanet - Lun, 18/03/2019 - 11:34
Si è svolta ieri ai Laghi di Monticchio, in Rionero in Vulture (PZ), l’evento sul tema “VISUAL GREEN dei Parchi Lucani”, organizzato dall’associazione culturale Interzona in collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei all’interno del progetto a’Naca Basilicata.
"Nel corso dell’evento - spiegano gli organizzatori in una nota -  sono stati presentati i progetti curati da a’Naca che coinvolgono tutti i 131 Comuni della Basilicata sulle aree tematiche ambiente, salute e sicurezza alimentare, turismo, formazione, cultura e sviluppo Sociale. Interessanti gli spunti di riflessione avviati dalla cooperativa NOVATERRA sul rapporto uomo-natura, con uno sguardo volto al cambiamento positivo verso la cura di se stessi e della propria alimentazione.
Con il workshop multimediale condotto dagli artisti dell’associazione culturale Interzona, l’arte contemporanea attraverso opere figurative e installazioni diventa elemento attrattivo del paesaggio urbano, rurale e naturalistico, offrendo ai visitatori la possibilità di vivere esperienze uniche attraverso la creazione di un vero e proprio museo a cielo aperto, applicando tecniche di Land Art. Grazie a una passeggiata fotografica, è stato possibile immortalare bellezze e angoli di paradiso dei meravigliosi laghi di Monticchio. Importante il workshop WIKI di Wikimedia Italia che ha favorito la conoscenza di sentieri, aree archeologiche, beni naturalistici e monumentali dell’area del Vulture. In ultimo, Basilicata OpenStreetMap ha organizzato un workshop mirato a creare una mappa condivisa sul web direttamente dai cittadini con l’obiettivo di mettere on line i punti di interesse, raccogliendo contenuti informativi e immagini da linkare".

Bas 05

 
Categorie: Notizie Basilicata

Ha fatto tappa a Pisticci la Marcia della Cultura

Basilicatanet - Lun, 18/03/2019 - 11:28
"Sabato scorso, in una delle prime giornate primaverili, in uno scenario naturale di rara bellezza, con panorami mozzafiato contornati dall’azzurro terso del cielo, tra le cime innevate del Sirino e del Pollino e le verdi vallate fino all’azzurro del mar Jonio, si è tenuta a Pisticci un’entusiasmante Marcia d’Amore per la Cultura.
L’evento organizzato dall’Istituto Comprensivo Padre Pio da Pietrelcina di Pisticci, con il coordinamento della Dirigente Scolastico Cristalla Mezzapesa e della prof.ssa Dolores Troiano, con la collaborazione con le altre scuole del territorio, la Pro Loco altre associazioni locali, ha visto la partecipazione calorosa della Comunità Pisticcese.
La Marcia - si legge in una nota dei promotori dell'iniziativa -  è iniziata in Piazza dei Caduti con la esecuzione dell'Inno Nazionale da parte degli alunni, per poi raggiungere Piazza Umberto dove, in una gremita sala consiliare, è stato eseguito l'Inno alla Gioia con la direzione di Susanna Simakpva accompagnata dai Giovani Fiati del maestro Mariano Pastore.
Sono seguiti i saluti della Dirigente Cristalla Mezzapesa, e del Dirigente Scolastico Francco Di Tursi del I.S. "G.Fortunato", del sindaco di Pisticci e del coordinatore regionale della Marcia per la Cultura, Tomangelo Cappelli che ha illustrato i motivi della nomina simbolica di Pisticci a Capitale ‘Fedele’ dell’Arte per fare della Vita un’Opera d’Arte, ricordando che “il toponimo Pisticci deriva dal greco Pistoikos, ‘luogo fedele’ (Pistis: fedele e Oikos: luogo), e che la scelta è stata dedicata al Pittore di Pisticci, primo maestro di ceramica a Figure Rosse in Italia e capostipite della la più antica di tutte le fabbriche italiote e ad Ernesto Bruno Lapadula, uno dei più grandi architetti , autore di importanti Opere di Architettura in Basilicata, in Italia e in Argentina e conosciuto nel mondo, soprattutto per l’essere l’autore del 'Colosseo Quadrato' a Roma, il Palazzo dedicato alla Civiltà Italiana ed icona mondiale della Modernità.”
Per onorare il grande Architetto Pisticcese è stato dato un riconoscimento simbolico ad Angel Rafael Lapadula nipote di Ernesto ed insigne musicista e direttore d’orchestra.
In piazza Umberto poi il folto pubblico ha assistito alla presentazione dell'abito tradizionale degli studenti dell'ITAA ed l’esibizione della Scuola di Ballo "L'Incanto con "pillole di Cultura’ a cura degli studenti del Liceo Classico " G.Fortunato e riprese con drone e gadget delle casette pisticcesi da parte degli studenti dell'ITT dell'ITAA.
La marcia festante che ha visto i fanciulli sfilare festosamente con cartelloni e pannelli riproducenti ‘le lamie’ le tipiche case locali, i Vasi del Pittore di Pisticci, con canti ed inni a dimostrazione dell’indissolubile legame tra la scuola e il territorio, è poi continuata per Corso Margherita con sosta in piazza S. Antonio Abate per la esibizione della Scuola di Ballo e proseguimento per via Risorgimento e Piazza Plebiscito, con performance artistica a cura di Pennello Matto (Laboratorio di Tecniche Pittoriche), fino a riempire la piazza della Chiesa Madre dove si è esibita la Fisiorchestra Lucana del Maestro Dino Jula, prima del Suono emozionale delle campane per ispirare a ‘VOX DEI; il concerto di campanili più grande del mondo’ che si terrà a Matera il 22 maggio 2019".

 
Categorie: Notizie Basilicata

Fuochi di San Giuseppe a Tito: tradizione, musica e fotografie

Basilicatanet - Lun, 18/03/2019 - 10:33
 Nella serata di oggi, lunedì 18 marzo, a partire dalle ore 20, "ritorna a Tito la tradizione dei fuochi di San Giuseppe, un antico rito propiziatorio, nato per auspicare un ricco raccolto, che saluta l’ingresso della primavera. La città sarà illuminata da sei falò attorno ai quali si raccoglieranno cittadini e visitatori, in un’atmosfera conviviale e festosa caratterizzata da canti, balli, vino e piatti tipici locali preparati dai rispettivi vicinati e offerti a tutti.
Quest’anno - si legge in una nota -  sono state coinvolte nell’allestimento, oltre a tanti cittadini, anche alcune associazioni: l’Associazione Letizia, insieme alla Parrocchia di Tito Scalo e al Comitato Feste, presso gli spazi della Chiesa di Tito Scalo, animerà la serata con la musica de “I Sarracin”; in via Saragat, il fuoco sarà preparato dai cittadini del posto; in via Notargallotto, saranno le note di Vito Laurino a fare da sottofondo musicale al falò acceso da un comitato spontaneo di abitanti; in via San Vito e via Montevergine la musica di Giuseppe Potenza e di Giuseppe Mancinelli ravviverà i due fuochi anche qui organizzati spontaneamente dai cittadini.
Il progetto “Fuochi di San Giuseppe”, non si conclude con la serata del 18 marzo, ma prosegue con un concorso rivolto agli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, che potranno inviare foto scattate nel corso della serata o presentare elaborati poetici sull’antica tradizione. Parte del materiale raccolto, insieme agli scatti che verranno realizzati da Giuseppe Mazzariello, Giuseppe Meola, Massimo Lovisco, Antonella Ostuni e Tony Perrone e grazie al contributo delle associazioni locali e di altri giovani cittadini titesi, sarà raccolto in un catalogo, giunto ormai alla seconda edizione, e in un sito internet dedicati all’antica tradizione".

Bas 05


 
Categorie: Notizie Basilicata

Sanità, approvato il sistema trasfusionale di Basilicata

Basilicatanet - Sab, 16/03/2019 - 11:42
Il Dipartimento Politiche della Persona e la Direzione Generale dell’AOR San Carlo, presso cui è attestato il centro regionale sangue, esprimono viva soddisfazione per l’approvazione da parte dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) del sistema trasfusionale di Basilicata. 
La Regione Basilicata aderisce, unitamente ad altre 8 regioni (Veneto, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Umbria, Valle D’Aosta, Province Autonome di Trento e Bolzano) al Nuovo Accordo Interregionale per la Plasmaderivazione (NAIP) costituito con Deliberazione di Giunta Regionale Veneto n. 1135 dell’1.9.2015. 
In tale contesto la Regione Basilicata conferisce dal 1° maggio 2017 il Plasma alla Behring, Ditta Farmaceutica multinazionale con sede in Australia. 
I dati forniti dal Consorzio (NAIP) dimostrano che “le Regioni Aderenti sono totalmente autosufficienti per i Medicinali Plasmaderivati driver: Albumina e Immunoglobuline. Ciò comporta che per i prossimi 5 anni, a parità di conferimento plasma dovremmo avere garantita l’autosufficienza interna per Immunoglobuline, unico MDP il cui approvvigionamento è critico in tutti i sistemi sanitari al mondo”. 
In data 7 marzo 2019 è giunta una lettera di encomio da parte dell’Amministratore delegato della CSL Behring, Dr Oliver Schmitt, in cui esprime ringraziamenti per l’impegno e la professionalità dimostrata a tutti coloro che operano nel sistema trasfusionale: “Motivo d’orgoglio è costatare che, al momento, il NAIP è il primo ed unico Consorzio italiano che ha raggiunto l’approvazione dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA)” per il 2° anno consecutivo. 
Le Strutture Trasfusionali Pubbliche e le Unità di Raccolta gestite dalle Associazioni di Volontariato AVIS e FIDAS di Basilicata nel corso di questi ultimi anni sono state impegnate nel delicato percorso di Autorizzazione ed Accreditamento da parte della Regione Basilicata, in qualità di Autorità Competente, e sono state qualificate, da oltre due anni, dall’Industria Behring per ciò che concerne la lavorazione del Plasma per la produzione dei Medicinali Plasmaderivati (MDP). 
Il risultato della Basilicata, unica regione del Sud aderente al NAIP, è stato possibile grazie all’impegno fattivo e costante da parte di tutti gli attori, pubblici e privati, coinvolti nella Rete Trasfusionale Regionale. 
L’Assessore Franconi nel prendere atto dell’importante riconoscimento esprime il proprio personale ringraziamento per l’impegno e la professionalità di tutti gli operatori, pubblici e privati, che operano con nel sistema trasfusionale di Basilicata.
  
Categorie: Notizie Basilicata

Il Cnr di Potenza ospiterà quattro nuove infrastrutture ricerca

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 18:05
“Il MIUR ha approvato la graduatoria finale relativa al finanziamento di Infrastrutture di Ricerca nell’ambito del Programma PON R&I 2014-2020 (DD n.461 del 14-03-2019). L’Area di Ricerca del CNR di Potenza ospiterà 4 nuove Infrastrutture di Ricerca nei settori Ambiente e Patrimonio Culturale che rappresentato nuove opportunità di sviluppo per il territorio lucano”. Lo annuncia in una nota la responsabile della terza Missione e Comunicazione dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale (Imaa) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) di Tito. “L’intervento consentirà di realizzare ed installare presso la sede di Tito facilities strumentali di rilevanza strategica per promuovere l’eccellenza nella ricerca scientifica e favorire l’attrazione e la formazione di giovani talenti. Il piano di potenziamento infrastrutturale inoltre costituirà un volano per lo sviluppo di azioni di trasferimento tecnologico a sostegno della competitività del sistema produttivo. Va sottolineato che è stato già siglato un accordo di collaborazione con il Consorzio per lo Sviluppo Industriale, che oltre a mettere a disposizione le aree per l’installazione della strumentazione, favorirà rapporti di collaborazione tra gruppi di ricerca ed imprese. Questo risultato premia in modo particolare l’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale (Imaa) e l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali (Ibam). Il progetto PER-ACTRIS-IT (Potenziamento della componente italiana della Infrastruttura di Ricerca Aerosol, Clouds and Trace GasesResearchInfrastructure) è stato collocato con la valutazione di 97/100 e consentirà di studiare le caratteristiche microfisiche degli aerosols e dei principali gas in traccia per lo studio dei cambiamenti climatici”. Sono ricordati nel comunicato anche “il finanziamento di un nodo dell’InfrastrutturaPRO-ICOS_MED (Potenziamento della Rete di Osservazione ICOS-Italia nel Mediterraneo), per il monitoraggio ambientale del ciclo del carbonio e dei gas serra; un nodo dell’infrastruttura GRINT (Geoscienze-GeoscienceResearchINfracstructure of ITaly), coordinata dall’INGV, che consentirà di studiare strutture sismogenetiche dell’Appennino meridionale; l'approvazione dei progetti SHINE e DARIAH, con nodi rispettivamente a Tito e Matera, che consentiranno la realizzazione in Basilicata di un'innovativa infrastruttura tecnologica per lo sviluppo di attività di ricerca nel campo della conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale”. 
  
Categorie: Notizie Basilicata

“Fridays For Future”, cinquemila in piazza in tutta la Basilicata

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 17:49
“Partecipazione ed entusiasmo nelle piazze di Potenza, Matera, Lauria, Policoro e Maratea dove si è svolta la giornata di mobilitazione internazionale contro i cambiamenti climatici Fridays For Future, promossa nella nostra regione dalla Legambiente Basilicata Onlus e dalla Rete degli Studenti Medi della Basilicata. L’organizzazione ambientalista ed il più grande e rappresentativo Sindacato Studentesco lucano hanno lavorato incessantemente nell’ultimo mese per permettere una partecipazione - di oltre 5000 fra studenti e cittadini- quanto più incisiva e consapevole”. E’ quanto scritto in un comunicato di Legambiente Basilicata Onlus e Rete degli Studenti Medi Basilicata, in cui è spiegato che anno aderito alla giornata di protesta anche i tre sindacati confederali dei pensionati SPI CGIL, FNP CISL e UIL Pensionati, insieme all’Associazione Studentesca Culturale Unidea e a Libera Basilicata, che hanno portato il proprio contributo all’interno della manifestazione, dando riprova di quanto questo movimento si possa definire, senza ombra di dubbio, una vera e propria alleanza sociale per il clima”. 
  
Categorie: Notizie Basilicata

Matera2019, con Modena un programma per coltivare la cultura

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 16:20
Con una conferenza stampa svoltasi questa mattina nella sede della Fondazione Matera Basilicata 2019 si è aperto il programma “Città resilienti. Dialoghi filosofici tra Modena e Matera” che prevede incontri aperti al pubblico, laboratori per bambini, mostre d’arte e degustazioni di prodotti tipici. L’iniziativa nasce dalla collaborazione fra la Fondazione Matera Basilicata 2019, il Comune di Matera, il Comune di Modena, il Consorzio FestivalFilosofia, la Fondazione Collegio San Carlo di Modena.
Tra gli appuntamenti di questa tre giorni, interamente dedicata alla collaborazione tra Matera, Modena e alcuni comuni della sua Provincia, spiccano i workshop di filosofia per educatori, per bambini, per ragazzini, organizzati con la Fondazione Collegio San Carlo di Modena.
Il dono che il vicesindaco di Modena ha offerto all’assessore materano alla Cultura Giampaolo D’Andrea e al presidente della Fondazione Salvatore Adduce è la Bonissima, la statua simbolo della città che rappresenta la misura giusta e generosa.
Donata una grande opera (4 metri in ferro) dello scultore di Fanano, Giovanni Bellettini, Dialogo con l’assoluto, che sarà inaugurata domani, 16 marzo, in via Dante.
“Con le tre giornate dedicate a Modena – ha concluso Verri – comincia la nostra primavera, che ci vedrà organizzare 300 eventi fino a giugno, il meglio del cartellone in Italia e anche in Europa. Ma i numeri già ci danno ragione: ventimila passaporti e centomila presenze, 270 milioni di contatti sui vari strumenti di comunicazione, oltre trecentomila utenti unici sul nostro calendario ufficiale, la piattaforma Materaevents.it”.
Fra gli ospiti più importanti Roberto Esposito (16 marzo, Casa Cava, ore 18), Nathalie Heinich (17 marzo, ore 10.30, Casa Cava) e Stefano Micelli (17 marzo, Casa Cava, ore 12).





Categorie: Notizie Basilicata

A Potenza "Nei Parchi tra musica e Poesia"

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 16:16

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia indetta dall'Unesco e della Giornata internazionale delle Foreste istituita dalle Nazioni Unite Riserve Naturali e Parchi Letterari di Basilicata
si riuniscono idealmente nello splendido scenario del Teatro Stabile di Potenza per una sera
"Nei Parchi tra musica e Poesia"  su iniziativa del Comando Regione Carabinieri Nucleo Forestale Basilicata. 
Una sera tra musica e poesia con la partecipazione dello scrittore e giornalista Raffaele Nigro per una passeggiata ideale nelle Riserve naturali lucane di AgromonteSpacciaboschi, Bosco Rubbio, Coste Castello, Grotticelle, Monte Croccia, Metaponto, Pisconi e i Parchi Letterari Carlo Levi di Aliano, Mario Pagano di Brienza, Federico II di Melfi, Albino Pierro di Tursi e Isabella Morra di Valsinni .
Musiche a cura del Conservatorio Gesualdo da Venosa (Pz)
Letture di HDue Teatro.

bas 03 


 

Categorie: Notizie Basilicata

A Pisticci sabato la marcia per la cultura

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 11:31
Una grande marcia d’amore per la cultura è stata organizzata per Sabato 16 Marzo dall’Istituto Comprensivo Padre Pio da Pietrelcina di Pisticci, secondo l’accordo di Programma “La Basilicata in marcia per la cultura", per vivere una vita che vale” a cui la scuola - si legge in un comunicato -  ha aderito.
Investire su un modello di sviluppo improntato sul Genius Loci, risvegliare le coscienze ed educare all’arte di vivere, valorizzando la Lucanitas come identità simbolica legata a stili di vita eticosostenibili, queste le finalità del progetto, pienamente condivise dal Dirigente Scolastico Prof.ssa Cristalla Mezzapesa.
Il Progetto, redatto e coordinato dall’arch. Tomangelo Cappelli della Regione Basilicata, a sostegno di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, rivolto alla Scuola come tempio della cultura e ai giovani come protagonisti dell’auspicata rinascita culturale, sociale ed economica del nostro territorio, coinvolge tutti i 131 comuni della regione. Il cuore di questo Accordo è proprio la marcia, iniziata il 20 novembre a Potenza e che giorno dopo giorno ha toccato diversi comuni con il passaggio del testimone.
Sabato prossimo toccherà a noi con il nostro evento “Pisticci capitale fedele all’arte: in onore del Pittore di Pisticci e dell’Arch. Bruno Ernesto Lapadula”.
Alle ore 9,00 il corteo, composto dagli alunni di tutti gli ordini di scuola presenti nel territorio insieme alle rispettive famiglie, alle autorità civili, religiose, associative e di volontariato, al coordinatore regionale dell’evento, partirà dal plesso di via M. Polo con una sosta per i saluti istituzionali presso la Sala Consiliare, si snoderà per le vie del centro storico, Corso Margherita, piazza San Rocco, Rione Dirupo, fino al piazzale della Chiesa Madre, dove il suono delle campane benedirà la comunità festante.
La giornata conclusiva della Marcia sarà il 21 Giugno 2019 a Matera e coinciderà con Voxdei: il più grande concerto di campanili del mondo, quando le campane di tutti i comuni lucani e delle Comunità dei Lucani all'Estero suoneranno all’unisono.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

A Policoro presentazione libro “I muri parlano” di Vincenzo Maida

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 11:27
Sabato 16 marzo alle 18.30 nella Biblioteca comunale di Policoro Maria Lovito e Anna Albino del Presidio del Libro presenteranno il testo di Vincenzo Maida "I muri parlano. Montalbano, tra passato, vicoli e destini” (Altrimedia Edizioni).
“I  muri parlano” descrive con passione quello che, nel corso degli anni, è accaduto nelle strade e nelle case del piccolo centro del Materano. L’autore, Vincenzo Maida, a metà tra cronaca e narrazione, ha ripercorso le vicende salienti che hanno interessato il suo paese e hanno reso protagonisti i montalbanesi. Forse non tutti sanno, infatti, che a Montalbano sono nati personaggi illustri: da Francesco Lomonaco, amico e maestro di Alessandro Manzoni e secondo padre Gabriele Ronzano ispiratore del romanzo più famoso della storia della letteratura italiana “I promessi sposi”, a Nicola Romeo fondatore della famosa casa automobilistica Alfa Romeo (palazzo Romeo è ancora esistente), da Rachele Cassano a Niccolò Fiorentino, da Felice Mastrangelo a Placido Troyli.
“I muri parlano” racchiude descrizioni di scorci che sono stati testimoni di storie d’amore e tradimenti pagati col sangue, segreti inconfessabili e vite eccezionali. Alcuni racconti sono contestualizzati anche nelle ex frazioni di Scanzano Jonico e Policoro.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Avigliano, a Italgas gestione nuovi tratti di rete metano

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 11:22
Ultimate le procedure di collaudo delle reti, è stato sottoscritto il nuovo Atto aggiuntivo tra il Comune di Avigliano e Italgas con cui viene concesso alla Società la gestione dei nuovi tratti di rete realizzati dal Comune.
Grazie agli oltre 11.300 m di rete realizzata ex novo, che si aggiungono ai circa 1.800 m messi in esercizio con l’atto aggiuntivo stipulato nel 2016 (Borgo Coviello-Carpinelli), vengono metanizzate le frazioni e le aree contermini di Stagliuozzo, Sant’Angelo, Bruciate, Bancone di Sopra e Bancone di sotto. Inoltre viene ampliata la rete del metano ad Avigliano Centro, da Via Guido Rossa a Civitelle, compreso il Palazzetto dello Sport, e fino all’area Paip di Serra Ventaruli.
Si tratta di un’opera strategica di grande rilievo per il miglioramento della qualità della vita nelle aree rurali, finanziata per la gran parte con fondi comunali e con risorse regionali e che consente di servire circa 500 nuovi nuclei familiari, che attendevano da tempo l’avvio a regime del nuovo servizio.
“Esprimiamo grande soddisfazione – ha dichiarato l’Amministrazione comunale -  per essere riusciti, in continuità con la precedente amministrazione e con interventi scaglionati nel tempo a far avanzare in maniera significativa la realizzazione delle reti su una fetta importante di territorio comunale, aprendo la strada a nuovi ampliamenti. Questo intervento, unitamente alla attivazione della Casa della Salute ed all’approvazione del nuovo Progetto di rete idrica e fognante nelle frazioni sono tra gli obiettivi strategici più qualificanti del nostro mandato amministrativo, su cui si è lavorato nei mesi scorsi, nonostante le enormi difficoltà costituite principalmente dalla carenza di personale e risorse finanziare.
Subito dopo l’approvazione del nuovo bilancio di previsione, ci concentreremo sull’adeguamento sismico della Scuola di Possidente (500.000 euro), sulla realizzazione del Centro Diurno nella Casa della salute (200.000 euro), sugli interventi sulla viabilità rurale (230.000 euro), sul completamento della riqualificazione del Campo sportivo di Lagopesole (100.000 euro) e della Chiesa di Piano del Conte (120.000 euro) i cui lavori sono già partiti, sugli interventi di ripristino e bitumazione della viabilità interna (150.000 euro) e su interventi sul decoro urbano (per circa 100.000 euro), mentre la Provincia di Potenza sta avviando i lavori per la Palestra coperta nell’Istituto Agrario di Lagopesole (1,2 milioni di euro).
Si tratta di investimenti per un valore complessivo di circa un milione e mezzo di euro, tutti già interamente finanziati, per i quali cono in corso le procedure per l’affidamento e l’avvio dei lavori.”

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Pinacoteca D'Errico: presentazione libro "Quel ponte unì l'Italia"

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 11:21
Oggi alle 18.00 nella biblioteca comunale M.& J. Agostine di Palazzo San Gervasio, ci sarà la presentazione del libro: "Quel ponte unì l’Italia" di Vito Palumbo, responsabile comunicazione relazioni esterne di Acquedotto Pugliese e direttore della rivista trimestrale della stessa azienda “La voce dell’acqua”. La storia - rende noto la pinacoteca e biblioteca "Camillo D'Errico" è ambientata nei primi anni del Novecento, nelle campagne di un piccolo borgo del Potentino. Ciccì, un bambino con le mani di adulto, e un geometra di Genova lavorano alla costruzione di un ponte canale dell’Acquedotto Pugliese, “il più grande acquedotto del mondo”. 
"Il libro - aggiunge la nota -  trae spunto da un fatto di cronaca reale del 1912, la morte di un giovane operaio in un incidente sul lavoro, Giuseppe Lopomo di Palazzo San Gervasio probabilmente in un’esplosione. A ricordarlo c’è una stele nel Bosco di Bucito (tra Ruvo del Monte e Atella) purtroppo non l’unico durante la realizzazione del canale principale dell’Acquedotto Pugliese, a cui è dedicato un monumento funebre eretto lungo la stradina di servizio dell’opera".

Bas 05

Categorie: Notizie Basilicata

Tutela boschi: due azioni dei Carabinieri forestali di Basilicata

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 11:07
"Nel corso degli ordinari controlli sulle utilizzazioni boschive in agro del Comune di Guardia Perticara (PZ) e del Comune di Lagonegro (PZ) i militari delle Stazioni CC Forestale di Pietrapertosa e Lagonegro hanno accertato violazioni a danno del paesaggio.
Nel Comune di Lagonegro alla località Trinchinella, - si legge in una nota diffusa dallla Regione Carabinieri Forestale di Basilicata -  i Carabinieri Forestali di Lagonegro hanno accertato che una Ditta boschiva eseguiva un taglio senza la prescritta autorizzazione. I militari hanno deferito il proprietario della Ditta e il proprietario del bosco all’Autorità Giudiziaria e posto sotto sequestro un’area boscata di un ettaro e mezzo e 60 mc di legna.
Nel Comune di Guardia Perticara alla località Lupara, i militari della Stazione Carabinieri Forestali di Pietrapertosa hanno prontamente accertato che era stata realizzata una pista di esbosco senza nessun titolo abilitativo con mezzi cingolati, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il titolare della Ditta boschiva.
L’attività - conclude il comunicato -  si inquadra nella costante opera di tutela dell’ambiente da parte dei Carabinieri Forestali nella provincia di Potenza, che punta alla salvaguardia dell’ambiente".

Bas 05
Categorie: Notizie Basilicata

Meeting nazionale Guide turistiche in Basilicata fino al 17 marzo

Basilicatanet - Ven, 15/03/2019 - 09:59
 Le Guide Ambientali Escursionistiche hanno scelto la Basilicata per il loro Meeting Nazionale che si svolge dal 13 Marzo al 17 Marzo con conferenze, formazione e ben due bellissime escursioni.
"Se c’è un posto in cui il turismo lento può diventare volano di sviluppo economico - spiega una nota del Gae -  quel posto è certamente la Basilicata. Da sempre nota come territorio di passaggio crocevia di scambi culturali, luogo in cui diverse civiltà si sono incontrate lasciando segni indelebili, la Basilicata è quella terra in cui la lentezza è un elemento di forza.
Terra di boschi sacri (lucus), di luce (lux), di lupi (λύκοι), l‘antica Lucania è sempre stata attraversata prevalentemente a piedi, lungo tratturi e sentieri spesso impervi, ma che hanno consentito di mettere in collegamento diverse realtà. Per questo l’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) ha scelto di radunare le sui Guide in questi luoghi in occasione del Meeting Nazionale di Primavera. Appuntamento fisso a cui parteciperanno GAE di tutta Italia che ancora una volta faranno della Basilicata il luogo di incontro per formarsi e aggiornarsi sulle buone pratiche della professione proprio nell’anno del Turismo Lento il 2019”. Lo ha affermato Giovanna Petrone, Coordinatrice delle Guide Ambientali Escursionistiche della Basilicata.
Con la stampa lì dove vive la Brahmea europea una falena che, in tutto il mondo, è solo in questo luogo della Basilicata. La Brahmea europea è una farfalla che appartiene ad una famiglia di lepidotteri che annovera solo 60 specie presenti in Africa, Asia ed in Europa. La Brahmea europea è possibile vederla solo in Basilicata ed esattamente nei boschi dei Laghi di Monticchio dove si svolgerà il Meeting Nazionale delle Guide".

“Il 17 Marzo entreremo nella riserva di Grotticelle – prosegue la nota del Gae – riserva statale gestita dal reparto Carabinieri biodiversità di Potenza.
La riserva naturale orientata di Grotticelle è sita all’intero dell’ultimo parco regionale istituito in Basilicata, il Parco regionale del Vulture.
La riserva, facente parte di un vasto complesso forestale, quello di Monticchio, risulta essere un sito importantissimo per la tutela e conservazione di un rarissimo lepidottero ACHANTOBRAMEA EUROPEA HTG, una grande Falena notturna appartenente ad un genere che si riteneva, fino agli anni 60, assente in Italia. La sua scoperta si deve al conte Hartig, il quale grazie ad una campagna di osservazione la scoprì nel 1963. Al fine di tutelare questa importantissima specie, la riserva venne istituita nel 1971.
Oggi il territorio di Grotticelle ricade all’interno di una ZSC (zona speciale di conservazione), che ha lo scopo di tutelare l’habitat funzionale alla vita della falena. Infatti è proprio grazie alle presenza di alcune specie vegetali, che caratterizzano i boschi della zona, che la vita della bramea è possibile. Le specie nutrici della bramea, presenti nella riserva, sono il frassino, il ligustro e la fillirea. All’interno della riserva, nella parte sommitale sono presenti i ruderi di un “castello” rappresentati una serie di fortificazione a scopo difensivo dell’età pre-normanna”.
"Il Meeting Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche - prosegue la nota -  consentirà di scoprire siti Neolitici di grande valore ma anche di incontrare tutto il mondo del Turismo Ambientale che si da appuntamento a Rionero in Vulture. Si inizierà Mercoledì 13 con i seminari, poi il 16 la Convention con il mondo dei Parchi. Uno dei temi sarà legato allo spopolamento dei borghi. Vienna Cammarota, Guida Ambientale Escursionistica di anni 69 porterà a termine l’ennesima impresa partendo da Salerno a piedi, Sabato 9 Marzo ed attraversando i borghi della Basilicata a piedi".
Tutto questo si svolgerà nel Parco Naturale Regionale del Vulture. Istituito nel novembre del 2017, il Parco include parte dei territori comunali di Atella, Barile, Ginestra, Melfi, Rapolla, Rionero in Vulture, Ripacandida, Ruvo del Monte e San Fele, tutti appartenenti alla Provincia di Potenza. Ai Laghi di Monticchio "con importanti conferenze che spazieranno su tanti temi: spopolamento dei borghi. Attraverso la relazione di tre ricerche, svolte lungo la dorsale Appenninica italiana, in Albania del Nord e in Basilicata, verrà affrontato un discorso interdisciplinare sullo spopolamento delle aree interne e il loro possibile futuro in relazione alle nuove forme di turismo verde. Il materiale presentato permetterà di aggiornarci e ragionare sul turismo globale e sulle modalità di accompagnamento in aree che presentano forti analogie dal punto di vista ambientale ed economico e che in questi ultimi anni, proprio grazie allo sfruttamento delle loro risorse ambientali, stanno riscoprendo una rinascita".
" Venerdì 15 Marzo (oggi, ndr) altra conferenza interessante sul rapporto tra uomini e foreste, sull’importanza della gestione di un bosco. Sempre il 15 Marzo conferenza sulla gestione emotiva delle emergenze in ambito remoto. Siamo certi di sapere quale sarebbe la nostra reazione di fronte all’imprevisto e di saper reagire in modo corretto? Il Meeting però dedicherà un seminario ai Siti Natura 2000: norme – divieti e prescrizioni per la valorizzazione e la conservazione della natura”.
Il 16 Marzo il Turismo Ambientale si aprirà all’intera opinione pubblica. Ore 9 e 30 a Borgo Villa Maria a Rionero in Vulture. Alle ore 10 e 30 l’arrivo di Vienna Cammarota a piedi dalla Campania. La Guida campana partirà per questa nuova impresa, Sabato 9 Marzo alle ore 11 dal Castello Arechi di Salerno e dopo ben 7 giorni di cammino a piedi, attraversando numerosi borghi, giungerà a Rionero in Vulture per l’abbraccio della Lucania.
“Conservazione della natura ed il turismo sostenibile. Lucania Terra di Parchi”, sarà il tema della convention nazionale in programma il 16 Marzo con la partecipazione di Guide da tutta Italia e di tanti massimi esperti del mondo dei Parchi e del Turismo Ambientale.
Vienna Cammarota – Guida salernitana che con la Bandiera riaccenderà le luci sui borghi. Poi il 16 mattina tutti ad accoglierla a Rionero in Vulture sui Laghi di Monticchio".
“La mia compagna? La Bandiera della nostra Italia ed all’ingresso in ogni borgo, regalerò una piccola bandiera italiana al primo cittadino che incontrerò. Lo farò andando dalla città verso i borghi. L’avventura, l’ennesima, inizierà Sabato 9 Marzo dal Castello Arechi di Salerno, saluterò i cittadini ed alla stampa che vorrà racconterò il mio percorso. Al centro metterò i dialoghi e le relazioni umane con la cultura italiana. Papa Francesco ha sempre sottolineato il territorio – ha dichiarato Vienna Cammarota, Guida Ambientale Escursionistica della Campania - la natura come nostra casa da amare e che ci è stata donata. Ringrazio le aspiranti guide che stanno partecipando al Corso a Marina di Camerota. Saranno con me durante il cammino”. Vienna Cammarota, all’età di 69 anni unirà, a piedi, i borghi dell’entroterra. “Attraverserò Colliano, Valva, Laviano, Santomenna, Castelnuovo di Conza, Sant’Andrea di Conza – ha proseguito Cammarota – poi entrerò in Basilicata ed entrerò in Pescopagano, Rapone , Ruvo del Monte, Atella Rionero in vulture e raggiungerò i Laghi di Monticchio il 16 Marzo. Ben 7 giorni di cammino per accendere le luci sui luoghi, borghi, bellezze spesso dimenticate”.

Bas 05
  
Categorie: Notizie Basilicata

MATERA: INAUGURATO LO SPAZIO DEDICATO ALLE IMPRESE

Basilicatanews - Ven, 15/03/2019 - 07:37
MATERA 2019: INAUGURATO LO SPAZIO DEDICATO ALLE IMPRESE BOCCIA: ITALIA STRAORDINARIA CHE CREA LAVORO E SVILUPPO    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Ateneo Musica Basilicata: concerto dedicato a Bach

Basilicatanet - Gio, 14/03/2019 - 18:10
Per la sua 32ª Stagione Concertistica Ateneo Musica Basilicata presenta un nuovo appuntamento con Buon Compleanno Joahnn Sebastian, recital del M° Andrea Bacchetti. Il concerto prevede un programma da grande virtuoso della tastiera, dedicato interamente al compositore Johann Sebastian Bach: Suite inglese n. 5 in mi minore BWV 810, Suite francese n. 5 in sol maggiore BWV 816, Suite inglese n. 2 in la minore BWV 807, Overture nach Franzosischer Art in si minore BWV 831, Fantasia cromatica e fuga in re minore BWV 903.
Il M° Bacchetti, riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori interpreti contemporanei della musica di Bach, ha all'attivo un’intensa carriera concertistica che lo ha visto protagonista agli esordi con i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone e, successivamente, nei recital per piano solo e ai concerti con importanti ensemble, dalla Camerata Salzburg alla Filarmonica della Scala, dalla Philharmonie der Nationen di Amburgo alla Kyoto Simphony Orchestra con la direzione di grandi maestri.    
Appuntamento dunque per domenica 17 marzo, ore 19 presso l’Auditorium del Conservatorio G. da Venosa in Via F. Tammone 1, a Potenza.  

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

ON LINE EDIZIONE SPECIALE N. 12 DEL BUR

Basilicatanet - Gio, 14/03/2019 - 17:41
E' on line l’edizione speciale n. 12 del 14 marzo 2019 del Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata. Pubblicate, le leggi regionali n. 2-3-4 del 13 marzo 2019: la legge di stabilità regionale 2019; il Bilancio di Previsione finanziario per il triennio 2019-2021; le Ulteriori disposizioni urgenti in vari settori d’intervento della Regione Basilicata.

Categorie: Notizie Basilicata

Sound art a Matera, pubblicato bando per residenze artistiche

Basilicatanet - Gio, 14/03/2019 - 17:31
Per portare in Basilicata le nuove tendenze della sound art (installazioni, performance, sculture sonore), con particolare attenzione ai giovani artisti, l’associazione LOXOSconcept ha lanciato un bando internazionale per opere e residenze artistiche. La call è parte di IN VITRØ ~ artificial sonification, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 coprodotto da LOXOSconcept e Fondazione Matera Basilicata 2019. Il bando - si legge in una nota - è diviso in due sezioni: la prima è indirizzata ad opere già realizzate di sound art da esporre all’interno di una mostra che verrà realizzata dal 1 al 29 Settembre 2019 a Matera; la seconda riguarda progetti da sviluppare e presentare, attraverso la formula della residenza artistica, in suggestivi luoghi della provincia materana: il Monastero di Santa Chiara a Ferrandina, i Bottini di Irsina, l’Abbazia di San Michele Arcangelo a Montescaglioso. Per tutti i dettagli del bando: www.in-vitro.itLe opere e i progetti proposti saranno valutati da una giuria internazionale composta da importanti centri artistici, partner di IN VITRO: ZKM - Zentrum für Kunst und Medientechnologie (Germania), Gaudeamus Muziekweek (Olanda), CeReNeM (Inghilterrra), Tempo Reale (Firenze), Spazio Musica (Cagliari). I partner non solo parteciperanno alla selezione per la mostra ma potranno anche invitare una o più opere esposte a Matera per i propri eventi nel 2020, favorendo la circuitazione artistica (prima) verso e (poi) da Matera.

Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page