Notizie Basilicata

POTENZA: Ripresi gli allenamenti in vista della Sicula.

Basilicatanews - Mer, 13/03/2019 - 17:46
Nel pomeriggio, la squadra ha ripreso gli allenamenti in vista della sfida contro la Sicula.

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

A Potenza il 16/03 convegno dell’Associazione Italiana Celiachia

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 17:08
In Basilicata mancano all’appello oltre 4000 celiaci. Tanti sono i pazienti nella regione in attesa di ricevere una diagnosi di celiachia, una malattia ancora difficile da individuare, che, come un camaleonte, si nasconde spesso per molti anni. Nel 2019 l’Associazione Italiana Celiachia porta in tutta Italia i convegni paralleli per aggiornare la classe medica sul tema della diagnosi e fa sapere in una nota che l’appuntamento di Potenza si terrà al Grande Albergo abato 16 Marzo, dalle ore 10 alle ore 17. Le diagnosi di celiachia aumentano, in Basilicata come nel resto d’Italia, ma il divario tra celiaci diagnosticati e celiaci attesi è ancora troppo ampio. Basti pensare che le diagnosi attuali su piano nazionale sono solo poco più del 30% di quelle attese. La celiachia infatti, malattia cronica sistemica, multifattoriale e con componente genetica, colpisce l’1% della popolazione, quindi in Italia, oltre 600.000 persone. “Anche in Basilicata i dati confermano ampiamente il fenomeno delle diagnosi nascoste: solo 1650 pazienti sanno di essere celiaci a fronte di un totale di 5670 attesi. Significa che oltre 4000 persone, nella nostra Regione, sono celiache senza esserne ancora a conoscenza, con gravi conseguenze per la loro salute”, fa sapere l’Associazione Italiana Celiachia Basilicata che sabato ospiterà a Potenza l’undicesimo dei convegni paralleli rivolti alla classe medica (MMG, PLS e specialisti) accreditati ECM, promossi da AIC e incentrati sul tema della diagnosi. Il fenomeno dei pazienti non facilmente individuati, anche a causa di sintomi non classici, ha suggerito ai medici la definizione di “camaleonte clinico”, una malattia che, se non diagnosticata, rappresenta un rischio per la salute dei pazienti e un problema di politica sanitaria significativo: il celiaco inconsapevole che assume glutine si espone a complicanze anche gravi, spesso irreversibili che ne compromettono la salute e gravano sull’intera collettività per i costi sanitari e sociali conseguenti. La diagnosi precoce di celiachia è una forma indispensabile di prevenzione. Fondamentale, a questo proposito, la formazione della classe medica e la diffusione del Protocollo Diagnosi del Ministero della Salute, pubblicato in GU n. 191 il 19/08/2015, ma ancora poco applicato dalla rete medico scientifica. Per scaricare il programma della giornata, consultare il calendario dei prossimi appuntamenti e ogni ulteriore informazione è a disposizione il sito web http://convegnoscientificoaic.celiachia.it/
 
Categorie: Notizie Basilicata

Fita Basilicata, a Potenza venerdì evento conclusivo “Fondamenta”

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:58
Si terrà venerdì 15 marzo, l’evento conclusivo della tappa regionale di “Fondamenta - Una rete di giovani per il sociale”, progetto della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) finanziato attraverso un bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con partner l’Associazione Nazionale di Azione Sociale (Anas) e il comitato Fita di Pordenone. E’ quanto scritto in un comunicato della Fita Basilicata. In mattinata, al Centro Servizi di Volontariato (Csv) in via Sicilia (ex Ipias) a Potenza, si chiuderà il workshop gratuito di 18 ore, parte integrante dell’iniziativa, organizzato da Fita Basilicata insieme all'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) del capoluogo. Durante il percorso, docenti e allievi hanno approfondito il tema del linguaggio teatrale come strumento di positivo confronto con la diversità e di intervento in situazioni di fragilità individuale e sociale. Con il workshop di Fondamenta si è puntato ad un intervento ludico-pedagogico per offrire un’opportunità di valenza formativa e artistica in contesti di fragilità e non. All’evento conclusivo, che si chiuderà alle ore 17 con un rinfresco nella sala convegni del Tourist Hotel in via Vescovado 4, interverranno esponenti della Fita nazionale e di Basilicata e della sezione di Potenza dell’AIPD.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Le Terme “La Calda” di Latronico diventano del Comune

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:51
E’ stato siglato oggi, a Potenza, un protocollo d’intesa per definire “le modalità ed i tempi” per il trasferimento della proprietà del complesso immobiliare “Centro termale La Calda” dalla Regione Basilicata al Comune di Latronico. Ad apporre la firma al documento - che prevede che venga avviato l’iter anche per la cessione “delle opere di captazione delle acque termali , delle relative condotte di adduzione dalla sorgente, dei beni mobili e delle attrezzature” - la presidente facente funzioni dell’esecutivo regionale della Basilicata, Flavia Franconi ed i rappresentanti della giunta comunale di Latronico. Il trasferimento in proprietà del Comune di Latronico del locale centro termale - che opera per circa ottomila utenze, dà lavoro a trenta persone ed eroga tra maggio e ottobre circa 150 mila prestazioni - era stato disposto con l’art. 13 della legge di stabilità regionale n. 3 del 9 febbraio 2016. “Il trasferimento della proprietà dalla Regione Basilicata al Comune di Latronico - ha evidenziato la presidente facente funzioni, Flavia Franconi - è stato disposto nell’ottica della semplificazione. I rapporti con il soggetto gestore del centro termale, ad esempio, saranno curati direttamente dall’amministrazione comunale di Latronico, mentre fino ad oggi erano di competenza unicamente della Regione Basilicata. Ci saranno, quindi, passaggi in meno che renderanno più agile la gestione della struttura che dà lavoro a 30 persone e che è in continua crescita. Nel prossimo futuro - ha detto ancora la Franconi - si andrà anche a potenziare l’esistente, con ulteriori investimenti e con la costruzione di altri alberghi e di una piscina. L’intento è quello di creare le condizioni per espandere l’offerta del centro termale di Latronico anche verso clienti provenienti da altre regioni”. Con la firma del protocollo d’intesa, parte formalmente il procedimento che porterà - entro 12 mesi - al trasferimento della proprietà del centro termale al Comune di Latronico.


 
Categorie: Notizie Basilicata

Agenzie regionali lavoro, parte da Matera proposta nuovo modello

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:48
Si sono incontrate lunedì 11 marzo, presso la Sala della Giunta “Nelson Mandela” del Comune di Matera, le Direzioni Generali delle Agenzie del Lavoro delle Regioni Piemonte, Puglia, Sardegna, Basilicata e della Provincia Autonoma di Trento. Pur non essendo presenti, anche i Direttori Generali delle Agenzie del Lavoro della Regione Emilia Romagna e del Veneto hanno condiviso anticipatamente le tematiche affrontate. Obiettivo dell’incontro, a cui ha preso parte anche il Sindaco di Matera: “unire le forze per promuovere lo sviluppo di progetti congiunti”, in questa fase così delicata e importante per le politiche attive del lavoro. E’ quanto scritto in una nota del direttore generale dell’Agenzia Regionale per il Lavoro e l'Apprendimento Basilicata (Arlab). La scelta di Matera non è stata casuale: da tempo infatti l’ARLAB - Agenzia Regionale del Lavoro della Basilicata si è fatta promotrice di un movimento di rinnovamento dei modelli di gestione degli organismi pubblici in tema di occupazione, fondato sulla creazione di momenti di cooperazione e coordinamento tra le diverse Agenzie Regionali del Lavoro. Una cooperazione che toccherà diversi aspetti: dalla promozione e gestione dei tirocini formativi allo sviluppo di Osservatori del Mercato del Lavoro, dalla partecipazione congiunta a progetti Comunitari, all’attivazione di progetti interregionali in tema di certificazione delle competenze e allo scambio di buone pratiche in tema di inserimento occupazionale e di gestione dei Centri per l’Impiego. Proprio su quest’ultimo aspetto il percorso di rinnovamento promosso da ARLAB ha fatto oggi un ulteriore passo avanti: durante l’incontro tra le Direzioni Generali delle Agenzie del Lavoro è infatti stato presentato un nuovo modello – che la nostra Regione sta sviluppando in via sperimentale in Italia – che trasforma i Centri Per l’Impiego in vere e proprie “porte” al lavoro. Dei grandi contenitori (“HUB”), cioè, in cui la promozione del lavoro passa attraverso l’innovazione tecnologica, l’adozione di strumenti multimediali e di comunicazione innovativa, l’organizzazione di Career day che sostengano le vocazioni territoriali, la promozione di seminari e corsi per il rafforzamento delle competenze a vari livelli (di base, professionale e specialistico), l’apertura di spazi di co-working. Delle vere e proprie piazze, innovative già a partire dalla struttura dagli spazi in cui saranno ospitate, in cui Persone, Istituzioni e Imprese possano incontrarsi e dialogare, beneficiando di servizi innovativi, sperimentali e ad alta specializzazione. Il nuovo modello prevede poi che ai centri HUB, che faranno da “collettori” a livello regionale, si affianchino i centri SPOKE (cioè gli 8 Centri per l’Impiego e la rete dei SPI), che diffonderanno capillarmente sul territorio quanto offerto nei centri HUB. I lavori per l’apertura del Centro HUB “Portalavoro” di Matera dovrebbero avviarsi a breve, successivamente anche nella sede di Potenza, secondo un modello che è stato presentato nella giornata di martedì 12 marzo a Cittadinanza, Istituzioni, Imprese, Sindacati, Associazioni di categoria e mondo della Scuola, presso la sede della Camera di Commercio di Matera, nell’ambito del Seminario “Progresso e Sviluppo Economico. Il futuro che si prepara ai giovani”, organizzato dal Dott. Rosario Scalia, Presidente della Sezione Regionale di controllo per la Basilicata della Corte dei Conti, in collaborazione con l’Agenzia per il lavoro e l’Apprendimento Basilicata (ARLAB) e la Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale. Portalavoro Matera avrà uno spazio attrezzato per i Laboratori, ma anche per l’Orientamento individuale e di gruppo, per l’Aggiornamento (a partire dalla possibilità di consultazione di riviste specializzate), un Punto informazioni, un’area Accoglienza e relax, un’area Comunicazione attrezzata con un totem multimediale e una Sala Colloqui per la consultazione individuale. L’evento di martedì - il programma è consultabile sulla pagina Facebook di Arlab https://it-it.facebook.com/pg/agenziaregionalelavoroLAB - è stato anche l’occasione per conoscere più da vicino l’operato delle Agenzie Regionali di Piemonte, Puglia, Sardegna e della Provincia Autonoma di Trento, che hanno condiviso con i Cittadini Lucani le loro esperienze. La Basilicata ha invece presentato i risultati conseguiti attraverso l’Apprendistato, l’Alternanza Scuola Lavoro e il progetto “Obiettivo Inclusione” di persone con disabilità, dimostrando un’attenzione particolare ai giovani e ai giovanissimi (il coinvolgimento diretto della Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale ne è l’ulteriore prova). Dal confronto di queste esperienze tra loro così diversificate sono emerse indicazioni molto chiare su quello che dovrebbe essere il nuovo ruolo delle Agenzie del Lavoro, che dovrebbero porsi come “organismo intermedio”, di natura tecnica, tra le linee di programmazione definite dalle Regioni e le linee di intervento e gestione dei processi amministrativi per l’attuazione delle attività previste. Questo significherebbe semplificare e automatizzare alcuni processi in ottica di innovazione amministrativa, ma soprattutto investire sulla formazione specifica rivolta al personale interno, sullo sviluppo di servizi alle imprese e sulla costituzione di un sistema informativo aperto all’esterno. La costituzione dell’Osservatorio del Mercato del Lavoro in Basilicata, a cura di ARLAB, servirà per incrociare i dati sulla domanda/offerta di lavoro nella regione. Un’altra attività per la quale sono in atto accordi specifici con le altre Agenzie del Lavoro Regionali, riguarda la condivisione dei modelli e “best practices” per la certificazione delle competenze, al fine di favorire una maggiore spendibilità dei giovani sul mercato del lavoro.




Categorie: Notizie Basilicata

Portale web regionale: aggiornamento sezione “elezioni 2019"

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:06
Con determinazione dirigenziale della Direzione Generale del Dipartimento Presidenza n. 190 del 13 marzo 2019, si è provveduto alla presa d’atto del documento avente ad oggetto “Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione”. Detto documento, completo di due allegati, rispettivamente recanti le istruzioni per il confezionamento dei plichi (Allegato A) e le modalità di espressione del voto per l’elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio della Basilicata (Allegato B), è pubblicato sul sito istituzionale, nell’ambito della sezione dedicata alle Elezioni regionali 2019. Si precisa altresì, che sono stati pubblicati anche i manifesti riferiti alle due circoscrizioni elettorali di Potenza e di Matera. Per i relativi adempimenti si rinvia alla circolare n. 8 pubblicata nella medesima sezione web "Elezioni regionali". 
Categorie: Notizie Basilicata

A Matera il 14 e 15/03 convegno Unibas su scuola dell’autonomia

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:05
Provengono dalle Università della Calabria, della Campania, del Friuli-Venezia Giulia, della Lombardia, della Puglia, della Sicilia e del Veneto, oltre che dall’Università degli Studi della Basilicata i relatori del convegno nazionale: L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale. Organizzato e promosso dal Dipartimento di Scienze Umane - Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli Studi della Basilicata, il convegno - si legge in un comunicato - si terrà giovedì 14 e venerdì 15 marzo 2019, al Campus universitario di via Lanera a Matera. Nella due giorni, prima attività convegnistica che si svolgerà nel nuovo Campus Universitario di Matera, gli studiosi si confronteranno per sviluppare un progetto complessivo per analizzare, chiarire e rilanciare le figure del dirigente scolastico e dell’insegnante all’interno della scuola dell’autonomia, tenendo conto della fondamentale alleanza tra scuola, famiglia e territorio per lo sviluppo di uno specifico progetto di corresponsabilità educativa. L’incontro, che rientra nell’ambito delle manifestazioni Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, è sviluppato in una università meridionale e nell’ambito dello specifico gruppo di lavoro SIPED Formazione dell’insegnante e del dirigente scolastico, coordinato da docenti universitari in collaborazione con la SIRD e la SIREF. Il Convegno nazionale, patrocinato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 e dalla Fondazione Carical, ha l’ambizione di segnare una tappa nuova e, si spera, significativa nel dibattito sulle trasformazioni della scuola italiana a oltre vent’anni dall’avvio dell’autonomia scolastica nel nostro Paese. La scuola italiana nell’ambito del contesto europeo rappresenta ancora un punto di riferimento fondamentale per lo sviluppo della democrazia, un vero e proprio “laboratorio di democrazia” per riprendere la felice intuizione del più importante filosofo e pedagogista americano del secolo scorso John Dewey. È opportuno, quindi, che la ricerca pedagogica italiana promuova una riflessione ampia e radicale per evidenziare quali siano le criticità e le possibili potenzialità del modello della scuola dell’autonomia per favorire i processi democratici e di coesione sociale in Italia. Numerosi relatori, provenienti da diverse università italiane, tenteranno di riflettere in modo sinergico sulla figura dell’insegnante, del dirigente scolastico e del complesso sistema dell’extra-scuola, con un particolare riferimento alla dimensione educativa delle famiglie, per definire un possibile progetto culturale e politico volto al miglioramento della qualità dell’autonomia scolastica. Il tentativo è quello di progettare un nuovo patto di corresponsabilità educativa non solo tra la famiglia e la scuola, ma soprattutto tra una ripensata scuola dell’autonomia, rifondata su un patto formativo chiaro tra tutte le sue componenti e il mondo extrascolastico per avviare una proficua collaborazione culturale e politica. Rilanciare la scuola italiana dell’autonomia significa progettare una migliore democrazia e coesione sociale dal basso, proponendo una nuova idea di “capitale umano” per un sostenibile sviluppo civile, sociale ed economico del nostro Paese in una prospettiva europea e globale. L’iniziativa è riconosciuta come attività di formazione docenti, ai sensi della direttiva 170/2016 con diritto per i partecipanti all’esonero dal servizio nei limiti stabiliti dal C.C.N.L. Alla termine delle attività sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per info: convegnomatera2019@gmail.com. I numeri di telefono di riferimento sono: 340/8893968; 339/651 7792; 351/9833611 Per prenotarsi all’evento visto i posti limitati iscriversi al seguente link:http://educationtraining.it/eventi/convegno-linsegnante-e-il-dirigente-scolastico-nella-scuola-dellautonomia-tra-didattica-governance-e-progetto-culturale-matera-14-15-maezo-2019?fbclid=IwAR3U02eyr9Xk8MOxKwBut_J0ZQjFU0rCz4RMB2mDPeoUJAXDK41YkeupCuc


 
Categorie: Notizie Basilicata

PSR, Biologico, Integrato e Sodo anno 2019, pubblicati avvisi

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 16:00
Sono stati pubblicati sul BUR n. 11 del I° marzo 2019 gli avvisi pubblici relativi alle misure a superficie del Psr Basilicata 2014-2020, per l'annualità 2019. Lo rende noto il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali. Si tratta, nello specifico della Misura 10 “Pagamenti agro-climatico-ambientali” con la Sottomisura 10.1.1 “Produzione Integrata” e la Sottomisura 10.1.4 “Introduzione agricoltura conservativa” - Intervento 1 “Semina su Sodo” e, inoltre della Misura 11 Sottomisura 11.2 “Mantenimento di pratiche e metodi di agricoltura biologica”. La scadenza per la presentazione delle domande di aiuto è fissata, per tutti e tre gli avvisi pubblici, al 15 maggio 2019. I beneficiari che hanno aderito all’avviso pubblico, al fine di concorrere per il sostegno 2019, devono presentare istanza secondo quanto indicato nelle Istruzioni Operative di AGEA per la Campagna 2019. Tutte le informazioni e gli avvisi sono disponibili sul portale istituzionale del Psr Basilicata 2014-2020: http://europa.basilicata.it/feasr/

Categorie: Notizie Basilicata

Cgil Matera aderisce a sciopero per giustizia climatica

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 15:50
La Cgil di Matera, coerentemente con l’impegno assieme il movimento sindacale globale ed europeo, nella battaglia per la giustizia climatica aderisce - è scritto in una nota del sindacato - al Friday for future e sosterrà lo SCIOPERO GLOBALE ‘School Strike 4 Climate’ del 15 marzo 2019 partecipando alla manifestazione di Matera organizzata dagli studenti della Provincia di Matera. Con una rappresentanza il sindacato “sarà al fianco degli studenti impegnati in ottanta piazze italiane, tra cui quella di Matera, per rivendicare il diritto a un futuro su questo Pianeta e per ribadire la necessità di garantire una giustizia climatica. Tanto perché occorre agire subito, prima che sia troppo tardi e perché siamo consapevoli che sono rimasti solo undici anni per cambiare radicalmente il modello di produzione e di consumo per renderlo sostenibile dal punto di vista climatico e sociale.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Acqua del rubinetto, presentato a Potenza il piano di sicurezza

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 15:46
Valutare e mappare tutti i rischi della filiera dell’acqua potabile, dall’ambiente in cui ha luogo la captazione, ai corpi idrici e fino al rubinetto: è questo - si legge in una nota di Acquedotto Lucano - l’obiettivo del Piano di Sicurezza dell’Acqua della regione Basilicata che è stato presentato questa mattina a Potenza. All’incontro, organizzato da Acquedotto Lucano in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, hanno preso parte anche rappresentanti di Arpab, Asp, Asm ed Egrib, oltre che delle associazioni dei consumatori Adoc, Adiconsum, Cittadinanzattiva, Altroconsumo e Unione Consumatori. L’accordo di collaborazione tra AL e ISS prevede l’implementazione del Piano per gli schemi idrici Sinni-Montalbano, Agri-Basento e Vulture-Melfese, secondo i principi elaborati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha ridisegnato il settore dei controlli di qualità delle acque destinate al consumo umano con un modello basato su un sistema globale: più prelievi e parametri, mappatura dei rischi e tecnologie innovative per garantire la valutazione degli eventuali pericoli, calibrata sulle peculiarità della risorsa del territorio. Un modello che anticipa i criteri sui quali si basa la revisione della direttiva comunitaria sulla qualità dell’acqua potabile. Il Piano si svilupperà in due fasi: dopo una preliminare descrizione dei sistemi idrici e di condivisione delle conoscenze tecnico-scientifiche, il team di specialisti sarà impegnato nell’identificazione di ogni eventuale evento pericoloso, valutazione del rischio e individuazione di piani di azione per passare, successivamente, alla definizione di misure di controllo e alla verifica dell’efficacia dei piani e delle procedure attuate. Il Piano di Sicurezza dell’Acqua è uno strumento flessibile e consente di adattare il modello ai diversi territori; l’attività pilota svolta per gli schemi idrici Sinni-Montalbano, Agri-Basento e Vulture-Melfese servirà allo sviluppo successivo di criteri e metodi funzionali all’applicazione del Piano alle diverse filiere idro-potabili servite da Acquedotto Lucano, per garantire sempre più e sempre meglio la qualità di ciò che beviamo.
 
Categorie: Notizie Basilicata

A Monticchio domenica evento “Visual Green dei Parchi lucani”

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 15:39
Si terrà domenica 17 Marzo alle ore 10.30, nel Borgo Villa Maria, Laghi di Monticchio - Rionero in Vulture (Potenza), l’evento “VISUAL GREEN dei Parchi Lucani” organizzato dall’associazione culturale Interzona in collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei all’interno del progetto a’Naca Basilicata. Lo rendono noto i promotori dell’evento. Nel corso della prima parte di “VISUAL GREEN dei Parchi Lucani” saranno illustrati i temi fondamentali che declinano il rapporto uomo-natura attraverso l’arte, la musica, la tecnologia multimediale e la fotografia. Seguiranno approfondimenti finalizzati alla sostenibilità ambientale e alla divulgazione e promozione del patrimonio naturale del Vulture. Nel pomeriggio si terranno tre workshop di approfondimento che prevedono la partecipazione diretta dei presenti per realizzare un’indagine aperta con una riflessione sul rapporto tra l’uomo e il proprio paesaggio vitale al fine di ristabilire un contatto diretto con la madre terra e con l’orizzonte naturale che ci circonda.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Fip: il 18/3 a Potenza seconda edizione premio "Nico Messina"

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 11:50
Si svolgerà lunedì 18 marzo 2019 alle ore 18.00 al Teatro Stabile di Potenza la seconda edizione del premio nazionale “Nico Messina”.
È prevista - si legge in una nota della Fip -  la partecipazione di Andrea Capobianco (Responsabile tecnico del Comitato Nazionale Allenatori della FIP).
Il premio è intitolato al compianto Nico Messina, allenatore di pallacanestro nato a Potenza nel 1922 e scomparso nel 2005, purtroppo poco conosciuto nella Città di Potenza e nella Regione Basilicata.
Messina allenò per molti anni nel Campionato di Serie A, vincendo 2 Scudetti (nel 1969 e nel 1978) e 2 Coppe Italia (nel 1969 e nel 1970) con la Pallacanestro Varese, e proprio a Varese “scoprì” Dino Meneghin, il primo giocatore italiano ad entrare nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame e considerato da tutti il più grande giocatore italiano di tutti i tempi.
Queste le altre squadre in cui allenò: Derthona Basket, Virtus Bologna, Napoli Basket, Pallacanestro Firenze, AMG Sebastiani Rieti e Pallacanestro Brindisi.
La seconda edizione del premio - sottolinea il comunicato della Fip -  sarà conferita a Carlo Recalcati, allenatore che detiene il record di vittorie nel Campionato di serie A.
Dal 2001 al 2009 ha allenato la Nazionale italiana ed ha vinto la medaglia di bronzo agli Europei (2003), la medaglia d'argento alle Olimpiadi (2004) e la medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo (2005).
Nel 2007 è stato inserito nella "Italia Basket Hall of Fame".

Bas 05


Categorie: Notizie Basilicata

Matera 2019, programma Petit Chapiteau ultima settimana Circus+

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 10:48

Per l’ultima settimana di Circus+, da giovedì 14 a domenica 17 marzo, il Petit Chapiteau (ingresso solo con Passaporto per Matera 2019 senza prenotazione) ospiterà una grande varietà di iniziative, spaziando dalle performance acrobatiche ai numeri di clownerie, dalla presentazione di libri ai concerti, tutti dedicati allo straordinario mondo del circo.
Giovedì 14 e venerdì 15 marzo (ore 19:00- 24:00) - spiega una nota dell'ufficio stampa della Fondazione Matera Basilicata 2019 -  si alterneranno tre diverse formazioni: la performance di acrobatica aerea alla corda di Donatella Zaccagnino e Alice Binando con il progetto “Amb Duo”, in cui la somiglianza fisica e di movimento delle due performer viene utilizzata per creare situazioni confusionali o atmosfere oscure, enigmatiche; i numeri esilaranti del clown (ma anche acrobata, maga umorista, insegnante, Pedagoga, autrice, regista e formatrice) Elena Cavaliere , in arte Lele' Paracetaclown, con i suoi personaggi della damina ottocentesca “Madame Lelè” e l'inventrice di giochi da dipendenza patologica in “Le jeu de Lelè”; la performance di Roue Cyr di Michele Noviello, Rosalba Gravela e Chiara Lacertosa dell’ASD Lacaposciuc, associazione materana di arti e sport di strada che si propone di raccontare temi sensibili alla sfera giovanile favorendo l'integrazione, l'inclusione sociale e il superamento dei propri limiti e indirizzando ad un sano e corretto stile di vita.
La giornata di giovedì 14 vedrà protagonista anche l’hula-hop di Philomena Canosa, artista lucana alla ricerca di un personale linguaggio espressivo e di uno stato di fusione totale con il cerchio. Special guest della giornata di venerdì 15 alle ore 19:00 sarà invece il performer giapponese Hisashi Watanabe con il suo spettacolo “Inverted Tree”, che indaga le possibili forme del corpo nella relazione con gli oggetti e l’ambiente circostante.
Sabato 16 marzo tre diverse iniziative soddisferanno i gusti di differenti spettatori. Alle 18:00 per l’appuntamento del “Libro Circo” verrà presentato il volume "Aiaccio" (Lavieri Edizioni 2018), racconto poetico e struggente di Biagio Russo, illustrato da Daniela Pareschi, sulla storia leggendaria di Aiaccio, il pagliaccio del circo Aladin. Accompagneranno la presentazione, i numeri di Lelè ParacetaClown e le letture di alcuni estratti del libro a cura dell’attore Emanuele Cristallo. Alle 18:00 ci sarà una nuova esibizione del perfomer giapponese Hisashi Watanabe con il suo spettacolo “Inverted Tree”, mentre dalle 22.30 il pubblico potrà scatenarsi al ritmo della musica balcanica e “gipsy” della Ziganamama Brass Orkestar, con il loro sound intrecciato di improvvisazioni e aperto alle contaminazioni, capace di trasportare in una dimensione che profuma di viaggio e di libertà proprio come la cultura tzigana.
A chiudere il programma con un gran finale nella giornata di domenica 17 marzo (ore 17:30 e 21:20), sarà infine il Conservatorio “Duni” di Matera con il Concerto "Omaggio a Nino Rota e Circo Suite", in cui verranno riproposti brani di Julius Fucik ("Entrata dei Gladiatori", revisione di Vittorio Tamburrano), Kurt Weill (Suite dall’ “Opera da tre soldi”), Fiorenzo Carpi ("Circus") e Nino Rota ("Circens suite").

Bas 05

Categorie: Notizie Basilicata

PORTALE WEB REGIONALE: AGGIORNATA SEZIONE “ELEZIONI 2019”

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 09:57
E’ stata aggiornata, con nuove comunicazioni, la sezione “Elezioni regionali 2019” del portale www.regione.basilicata.it.
In particolare, in adempimento agli obblighi previsti dalla legge n. 3/2019 in materia di elezioni trasparenti, si è proceduto a implementare la sezione web con il rinvio ai link dei partiti e dei movimenti politici, che hanno pubblicato curriculum vitae e certificato penale dei candidati.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Pinacoteca D'Errico: inaugurazione del progetto FRAME

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 09:42
Giovedì 14 marzo, alle ore 18, presso la Pinacoteca “Camillo d’Errico” di Palazzo San Gervasio si terrà la Cerimonia Inaugurale del Progetto FRAME - FRee Access for Multisensory Experience.
Il Progetto, premiato nei giorni scorsi con la Medaglia del Presidente della Repubblica, - si legge in una nota -  è finalizzato alla valorizzazione e alla fruizione del Patrimonio storico-artistico conservato nella Pinacoteca d’Errico, con il largo uso di tecniche di gestione delle informazioni e, oltre a rappresentare un servizio alla didattica e alla ricerca, rappresenta un’occasione per favorire l’inclusione sociale e l’innovazione tecnologica richieste dalla moderna società cognitiva, senza condizionamenti o limiti dettati da eventuali “barriere architettoniche della conoscenza”.
La cerimonia si concluderà con la consegna delle targhe celebrative ai collaboratori istituzionali e professionali che hanno partecipato alla realizzazione dello stesso Progetto FRAME.

Bas 05

Categorie: Notizie Basilicata

BERTAZZONI VERSO VENERABILITA’: PARERE POSITIVO CONSULTORI

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 09:30
Il 12 marzo 2019, nel corso del Congresso Peculiare dei Consultori Teologi svoltosi presso la Congregazione delle Cause dei Santi, è stato dato parere pienamente positivo, in merito all’esercizio eroico delle virtù, alla fama di santità e di segni del Servo di Dio Augusto Bertazzoni Arcivescovo di Potenza, nato a Pegognana (Mantova) il 10 gennaio 1876 e morto a Potenza il 30 agosto 1972.
La Positio venne presentata il 27 settembre 2013 da don Pierluigi Cameroni, salesiano, Postulatore in sede romana ed ebbe come relatori in un primo tempo il padre Daniel Ols, OP., successivamente, padre P. Zdzisław Kijas, OFM Conv., e come collaboratore Mons. Gerardo Messina, già vice postulatore, coadiuvato dalla Dott.ssa Lodovica Maria Zanet, collaboratrice della Postulazione salesiana.
Una riconoscenza particolare va a Mons. Gerardo Messina (1932-2017), can-celliere e archivista della curia, che tanto si prodigò per la Causa di Beatifica-zione di Mons. Bertazzoni.
Elementi strutturali della Positio, che presenta in modo critico ed approfondito tutto l’apparato probatorio documentale e testificale riguardante le virtù eroi-che del Servo di Dio sono: una breve presentazione da parte del Relatore; l’Informatio, ossia la parte teologica nella quale viene provato che il Servo di Dio ha esercitato in modo eroico tutte le virtù cristiane; i Summarium con le prove testificali e documentali e la Biografia critica.
È bello ricordare che questo passaggio fondamentale della Causa è avvenuto il 12 marzo, giorno della morte di San Luigi Orione, che con il giovane Augusto Bertazzoni fu allievo dell’oratorio di Valdocco a Torino: entrambi furono tra i ragazzi che nel 1887 offrirono la loro vita per la salvezza di don Bosco. Il santo dei giovani aveva anche profetizzato che il giovane Augusto sarebbe diventato vescovo.
Lo rende noto l'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano e Marsiconuovo.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Al Campus Unibas "Universa Musica 2019 a Matera"

Basilicatanet - Mer, 13/03/2019 - 09:07
Giovedi 14 marzo alle ore 19 nell'Aula Magna del Campus dell'Università della Basilcata a Matera si svolgerà il secondo appuntamento della serie di Universa Musica 2019 a Matera. Si tratta - spiega una nota degli organizzatori -  di un concerto insolito, offerto dal Conservatorio Duni di Matera, che vede l'esibizione del ClariFagotEnsemble, un insieme di fiati (come dice il nome Clarinetti, Fagotti oltre alle percussioni). In programma musiche di Marc-Antoine Charpentier, Wolfgang Amadeus Mozart, un Medley su musiche da film dello stesso Perrone e due composizioni del compositore lucano Damiano D'Ambrosio dedicate ai Sassi di Matera e a "Grafie di Luce". Il concerto chiude la prima giornata del Convegno Nazionale "L'Insegnante e dirigente scolastico nella scuola dell'autonomia" organizzato nel Campus di Matera nei giorni 14 e 15 marzo 2019 dal Corso di Scienze della Formazione Primaria del Dipartimento di Scienze Umane dell'Università della Basilicata, in collaborazione con la Società Italiana di Pedagogia. Ingresso libero.

Bas 05 
Categorie: Notizie Basilicata

MARATEA: LAVORAVANO IN NERO E PERCEPIVANO LA DISOCCUPAZIONE TRE LAVORATORI SCOPERTI

Basilicatanews - Mer, 13/03/2019 - 07:18
LAVORO IRREGOLARE: LAVORAVANO IN NERO E PERCEPIVANO LA DISOCCUPAZIONE TRE LAVORATORI SCOPERTI DALLA G. DI F.     

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Finp, corso formazione Istruttore di nuoto per disabili

Basilicatanet - Mar, 12/03/2019 - 17:16
Si è concluso nel pomeriggio di domenica 10 marzo 2019, nell’area Agrituristica della “Fattoria Sotto il Cielo” contrada Patrucco in Pignola, il secondo corso FINP Regionale che ha visto numerosi tecnici di nuoto (circa 30) che si sono affacciati nel mondo del paralimpico provenienti da diverse regioni italiane (Puglia, Emilia Romagna e Basilicata).
Il corso – si legge in un comunicato stampa - è stato organizzato dal Delegato Regionale di Basilicata ed era articolato su due step consecutivi. il primo propedeutico al secondo ed era indirizzato a coloro che non hanno brevetto FIN e quindi ai discenti sono state impartite nozioni generali sul nuoto in generale (acquaticità, galleggiamento, ambientamento, nozioni di base sui 4 stili). I ragazzi che hanno aderito al corso provengono da varie strutture natatorie del territorio lucano (Potenza, Senise, Pescopagano, Lauria, Matera, Rionero) ed alcuni anche da fuori regione. Questo primo step e sotto la diretta organizzazione del delegato Regionale FINP in collaborazione con il SIT di BASILICATA. Nel secondo step, in cui venivano trattate argomentazioni esclusivamente vicine e profondamente attinenti al corso ed al mondo dello sport Paralimpico hanno visto alternarsi tecnici Nazionali della FINP, professionisti del territorio lucano. In quest’ultimo periodo tutti i futuri tecnici FINP sono stati impegnati anche in lezioni pratiche in acqua con i docenti Nazionali esperti in varie disabilità (fisiche, visive, intellettive). Fra circa 1 mese i futuri tecnici sosterranno un esame in cui dovranno mettere in evidenza quanto appreso in questi due periodi. In attesa dell’esame gli stessi discenti dovranno fare tirocini formativi per 30 ore presso strutture affiliate alla FINP.
Hanno partecipato a questo corso anche atleti paralitici di risonanza Nazionale come Vignati Pierangelo (paraciclista italiano, vincitore di una medaglia d'oro alle Paralimpiadi del 2000 a Sydney in Australia) e Granata Sara (Campionessa Italiana 400 Stile Libero S09 e 100 Rana SB08 - Bologna 02 e 03 Marzo 2019)

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Matera 2019, Sport Tales: bilancio di un mese e appuntamenti

Basilicatanet - Mar, 12/03/2019 - 17:01
E' un bilancio molto positivo quello del primo mese di Sport Tales, il programma che arricchirà l'anno della capitale della cultura europea con decine di eventi sportivi, tra pratica e narrazione. Ma non c'è tempo alla Fondazione Matera Basilicata 2019 di cullarsi sugli allori. Perché tanti appuntamenti incombono. E del resto il mondo dello sport vuole essere protagonista della grande avventura di Matera 2019: a cominciare dal torneo paralimpico di tennis da tavolo, in tabellone da giovedì 14 a domenica 17 marzo.
BIBLIOTECA CULTURA SPORTIVA - E' cominciata la raccolta dei 2019 libri che andranno a costituire il patrimonio della Biblioteca della Cultura Sportiva. Il 12 settembre la BCS sarà intitolata a Pietro Mennea. Sono stati già raccolti oltre 200 volumi, compresa la collezione completa degli album Panini, dal 1961 al 2018, donata dalla casa editrice modenese ai vertici mondiali del collezionismo di figurine. A breve partirà la raccolta anche delle tesi di laurea e dei progetti di master su argomenti sportivi.
HALL OF FAME - Per rendere onore a chi ha contribuito a diffonderne i valori, con la testimonianza diretta o con il suo racconto, è stata istituita la Hall of Fame della Cultura Sportiva. Avrà sede presso la Biblioteca.  Non esisteva un premio per le ambasciatrice e gli ambasciatori dei migliori valori sportivi.  Tra i primi premiati spiccano i nomi di Candido Cannavò ed Emanuela Audisio tra i giornalisti, della Pro Recco e di Giusy Versace tra i campioni.
RAGAZZE VINCENTI. Nel week end dell'8 marzo è partito il programma dedicato allo sport femminile. Nel primo fine settimana hanno partecipato tra scuole, campi sportivi e incontri pubblici oltre 2 mila persone grazie alla perfetta sinergia tra la Fondazione, l'Assessorato allo sport di Matera, le scuole e le società sportive. Indiscussa protagonista Consuelo Mangifesta. La leader della PVF che negli anni 90 portò Matera ai vertici del volley europeo ha confermato lo straordinario legame di affetto e simpatia che la unisce alla città.
RUNNING E FIONA MAY: la prossima settimana sono due gli appuntamenti importanti. Il 21 marzo si festeggia la primavera con il lancio dei percorsi di Running e Walking. Cinque percorsi urbani di 2019 metri che permetteranno una fruizione sportiva del centro storico, dei Sassi ma anche del Parco della Murgia. E alla maratona, evento fondamentale del running, una pratica sportiva che ormai coinvolge milioni di italiani, sarà dedicato lo spettacolo che Fiona May porterà in scena lunedì 25 marzo. Il giorno dopo la campionessa italo-britannica incontrerà studenti e atleti per la seconda tappa di Ragazze Vincenti.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page