Notizie Basilicata

Mattia (M5S) su sentenza Tar elezioni regionali

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:33
“Il Tar della Basilicata – scrive in una nota il candidato presidente del M5S alle elezioni regionali, Antonio Mattia – ci ha dato ragione e ha ripristinato la democrazia in questa regione. La giunta regionale ha avuto torto e dovrà indire i comizi elettorali entro 20 giorni. Quindi, entro fine marzo si dovranno svolgere le elezioni. Su tutto quanto accaduto, alla luce della sentenza del Tar, presenteremo esposto alla Corte dei Conti perché accerti eventuali danni erariali e presenteremo un esposto alla Procura per chiedere di verificare se siano stati commessi eventuali reati penali.
I lucani – prosegue Mattia – hanno già sopportato troppi soprusi e inganni. A partire dalla nomine “illegittime” di dirigenti avvenute dopo il 19 novembre, sulle quali chiederemo conto in tutte le sedi.
Non ci attardiamo ancora una volta sulle ragioni vere, mai chiarite fino in fondo, che hanno indotto la maggioranza del Pd a procrastinare il giorno del giudizio, quando gli elettori manderanno a casa la vecchia politica del disastro.
Certo è che si poteva evitare questo teatrino imbarazzante e per certi aspetti vergognoso. Ci auguriamo che Flavia Franconi e i suoi “sostenitori” interessati abbiano la decenza di evitare, dopo questa sacrosanta sentenza, ulteriori manovre finalizzate a tenere bloccata la democrazia in Basilicata. La sentenza pone fine a qualunque maldestro tentativo in tal senso.
Finalmente la Basilicata si è liberata dall’arroganza istituzionale e politica di un potere che ha voluto evitare in tutti i modi l’esercizio democratico del voto da parte dei cittadini nei tempi legittimi.
Vigileremo affinché non abbiano a verificarsi ulteriori tentativi di mortificazione della democrazia.
Il M5S – conclude la nota – è pronto ad affrontare la campagna elettorale, certo di un consenso popolare capace di dare una svolta definitiva al futuro della Basilicata”.

 
Categorie: Notizie Basilicata

Comune Pz: Scuole regolarmente aperte a Potenza l'11 gennaio

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:31
Scuola regolarmente aperte a Potenza venerdì 11 gennaio 2019. Lo rende noto il Comune di Potenza.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Sentenza Tar, Rospi (M5S): si fissi subito data elezioni

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:29
"Il Tar Basilicata ha accolto il ricorso presentato dal nostro candidato Presidente Antonio Mattia. E' una notizia che accolgo con entusiasmo anche perché lo avevo detto più volte che la proroga fino a maggio era illeggittima, sollecitando, durante i lavori parlamentari, l’intervento del Ministro degli Interni per consentire al popolo lucano di votare entro il 20 gennaio".
 Lo dichiara il deputato Gianluca Rospi del M5S. "Ci auguriamo tutti ora che la Presidente facente funzioni Franconi fissi quanto prima una nuova data per consentire ai cittadini lucani di eleggere un nuovo Governo Regionale, che faccia, conclude il parlamentare, finalmente gli interessi del popolo lucano e non della casta Pittelliana”, conclude l’On. Rospi.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Comune Pz: Campo sportivo Macchia Giocoli intitolato a Chiriaco

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:27
La Giunta comunale con delibera ha dato mandato agli uffici competenti di avviare l’iter per l’intitolazione del complesso sportivo Macchia Giocoli a Luigi (Gigi) Chiriaco per ricordare la figura del noto potentino.
“Questo riconoscimento – sottolinea l’assessore Errico-testimonia l’alto valore umano e sportivo che Gigi Chiriaco ha rappresentato per la realtà potentina. Un uomo che è stato ed è ancora un valido esempio per chi crede negli alti valori dello sport e per chi si dedica con umiltà a favore degli altri”.

“Abbiamo ritenuto di procedere all'intitolazione a Gigi Chiriaco del complesso sportivo di Macchia Giocoli, per ricordare un uomo che si è dedicato con lealtà e passione alla vita amministrativa potentina” commenta Pergola.
Luigi Chiriaco sin dagli anni delle scuole medie e superiori si è impegnato nel sociale e nelle attività sportive. Prima fra tutte l’atletica leggera, poi la passione assoluta per il basket, praticato a livello agonistico e come arbitro federale. Ottimo calciatore nei tornei dilettantistici.
Dirigente di società ed associazioni sportive, è stato Presidente del Club Atletico Potenza. In questa veste ha promosso e realizzato incontri internazionali di atletica leggera presso il Campo Scuola di Macchia Romana, avvalendosi della collaborazione del suo amico atleta Pietro Mennea.
L’amministrazione comunale ha deliberato questo importante riconoscimento per un concittadino che ha lasciato alla comunità potentina un indelebile ricordo.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Sentenza Tar, Summa (Cgil): restituito diritto al voto

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:21
La sentenza del Tar che  ha accolto il ricorso contro la decisione della Giunta regionale di votare il 26 maggio, in concomitanza con le Europee, conferma quanto da noi sostenuto. Vengono così ripristinate la democrazia e la legalità e viene finalmente restituito ai lucani il diritto di esprimere il proprio voto, costituzionalmente garantito.
La decisione di procrastinare  la data del voto regionale  al 26 maggio prossimo andava ben al di là di ogni ragionevole ipotesi e sarebbe stata una scelta sbagliata, che avrebbe minato profondamente la tenuta dei principi democratici che sorreggono il nostro assetto istituzionale.
Quando la funzione politica si allontana dal perseguimento dell’interesse generale e mette se stessa al centro della sua azione, muovendosi al di fuori ed al di là di quello che dovrebbe significare essere al servizio dei cittadini, si sceglie deliberatamente di segnare una frattura ancor più profonda  tra cittadini e istituzioni senza contare le tante criticità che attraversano la Basilicata, dallo  spopolamento alla povertà, alla crisi della  sanità, e allo stallo a cui l’avrebbe costretta la scelta del 26 maggio.

bas 02





Categorie: Notizie Basilicata

Liuzzi (M5S) su sentenza Tar elezioni regionali

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:18
“Il tentativo di restare aggrappati alla poltrona oltre ogni limite consentito dalla legge è miseramente fallito: il Tar ci ha dato ragione dicendo che occorre andare senza indugio a nuove elezioni e ripristinare la sovranità popolare come affermato a chiare lettere nel testo della sentenza”, così in una nota Mirella Liuzzi, segretario di presidenza e parlamentare M5S alla Camera, a margine della sentenza con cui il Tar ha accolto il ricorso del M5S contro il decreto della vice presidente della giunta regionale con cui erano state indette le elezioni regionali per il 26 maggio in accorpamento con le Europee.
“La Basilicata finalmente potrà riappropriarsi della democrazia vilipesa, il Tar ha stabilito che la Regione dovrà convocare entro 20 giorni i comizi elettorali quindi si preannunciano elezioni a Marzo. Usciamo finalmente da un tunnel durato sette lunghi mesi in cui un’intera Regione è rimasta ostaggio di un ex governatore, di un partito e dei suoi tristi scandali. La parola torni al popolo!”, conclude Liuzzi.

Categorie: Notizie Basilicata

Sentenza Tar, nota di Pagano (Idea basilicata)

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 18:17
"La sovranità appartiene al popolo e la sentenza del Tar ci consente finalmente di esercitarla attraverso il diritto di voto. Il TAR si è pronunciato in favore dei ricorsi presentati da quanti, insieme a me, hanno ritenuto fin da subito la forzatura firmata dalla Vice presidente Franconi illegittima e immorale e ha statuito che i cittadini della Basilicata devono poter votare quanto prima il prossimo Governo regionale.
Questo è un successo morale prima che politico, che sono orgoglioso di condividere con i rappresentanti dei movimenti che, accanto a me, si sono costituiti con prorpi ricorsi per scardinare questo sistema ormai completamente in panne. Grazie a Franco Gentilesca, ai rappresentanti del Movimento 5 stelle e ai tanti “Davide” che si sono ribellati a “Golia” per rimettere il destino di questo territorio nelle mani dei suoi abitanti.
Che questo sia solo il primo passo lungo la strada della libertà". Lo dichiara Francesco Pagano, segretario regionale Idea Basilicata.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Direttore Arpab nominato vicepresidente AssoArpa

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 17:41
"Si è riunita questa mattina a Roma l’assemblea dell’AssoArpa, a cui partecipano i direttori generali delle Agenzie per l’Ambiente, per il rinnovo dei vertici.
 Il Direttore dell’ARPAB, dott. Edmondo Iannicelli, è stato eletto Vice Presidente di AssoARPA, nuovo presidente è Giuseppe Bortone Direttore Generale Arpae Emilia-Romagna.
La prestigiosa nomina - spiega una nota dell'Arpab -  è il risultato del lavoro svolto nel triennio 2016-2018, in uno sforzo straordinario di rilancio strategico ed operativo dell’Agenzia, condotto in stretto raccordo e sintonia con la Regione Basilicata, il Sistema Nazionale a rete delle Agenzie (SNPA) e autorevoli Enti e Istituzioni Nazionali.
A livello regionale, l’impegno del Direttore Iannicelli, in collaborazione con la Regione Basilicata, ha portato all’esecuzione del progetto Masterplan, primo Piano Industriale adottato nella storia di questa Agenzia (con deliberazione DDG n.207/2016), finalizzato ad incrementare il numero dei controlli, rafforzare le attività di monitoraggio e a supportare l’Ente Regione nella redazione di Piani tematici per la tutela dell’Ambiente.
Attraverso il Piano Industriale, in pieno svolgimento, - prosegue la nota dell'Arpab -  la Direzione ha già raggiunto importanti obiettivi, quali il potenziamento delle sedi di Potenza, Matera e Metaponto, il rafforzamento dei rapporti istituzionali (ISPRA, ISS, AssoArpa, altre Agenzie), la definizione delle procedure per l’accreditamento dei laboratori, la crescita professionale del personale, l’incremento numerico delle professionalità, nonché il rinnovo delle apparecchiature e delle strumentazioni vetuste e/o obsolete. Strategici, nella politica di rilancio, gli Accordi di partenariato con organismi nazionali (ISPRA, ISS, Asso-ARPA, Università di Bologna), regionali (ARPA e APPA) e con altre organizzazioni operanti nell’ambito delle politiche di tutela dell’ambiente (Fondazione Osservatorio Ambiente Basilicata, Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica ed altri), finalizzati allo scambio di best-practice e al supporto tecnico-operativo nelle tematiche per le quali ARPAB aveva manifestato necessità di integrazione e conoscenze specialistiche (ispezioni integrate, ricerche relative agli idrocarburi, supporto gestionale).
Per le iniziative intraprese e il feedback ricevuto su scala nazionale, il Consiglio del SNPA, ha affidato al dott. Iannicelli inizialmente l’incarico di Coordinatore nazionale dell’Area Salute e Ambiente e, successivamente, la responsabilità del più importante Tavolo Istruttore Consiglio SNPA, relativo ai LEPTA (Livelli Essenziali delle Prestazioni Tecniche Ambientali).
Questi ultimi costituiscono il livello minimo omogeneo delle attività che il Sistema nazionale dovrà garantire su tutto il territorio e le proposte formulate verranno recepite con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.
Le azioni condotte per il “Tavolo LEPTA” riguardano, principalmente, la predisposizione e l’aggiornamento del Catalogo Nazionale dei Servizi, il monitoraggio sull’applicazione del catalogo, l’articolazione di una proposta di definizione dei Lepta, la formulazione del quadro applicativo e di proposte di sistematizzazione delle tariffe nazionali sui servizi erogati dal SNPA.
L’ incarico di vicepresidente conferito al Direttore Iannicelli dall’AssoArpa - conclude la nota -  conferma il ruolo centrale della Basilicata nell’ambito del Sistema a rete delle Agenzie regionali per l’Ambiente".

Bas 05



 
Categorie: Notizie Basilicata

Coldiretti Matera: Aldo Mattia direttore ad Interim

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 13:19
“Cambio al vertice della direzione provinciale della Coldiretti di Matera. Aldo Mattia, attualmente direttore regionale della confederazione agricola lucana, assume l’incarico ad interim, dopo che l’attuale direttore, Francesco Manzari andrà a ricoprire la medesima funzione alla Coldiretti provinciale di Lecce”. E’ quanto annunciato dalla Coldiretti Basilicata in un comunicato, in cui è evidenziato che “l’insediamento di Mattia è avvenuto nel corso di un incontro nella sede materana di Coldiretti, alla presenza, tra gli altri, del presidente provinciale, Gianfranco Romano”. “Ringraziamo Manzari per l’importante lavoro svolto in questi anni - fa sapere Coldiretti Basilicata - e al tempo stesso esprimiamo soddisfazione per l’importante ruolo che andrà a svolgere. Il nostro lavoro nella Città dei Sassi proseguirà con sempre maggiore impegno, anche in vista dell’importante anno che Matera si accinge a vivere”.
  
  
Categorie: Notizie Basilicata

Asp, conclusa gara per acquisto di 57 ambulanze per DEU-118

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 13:16
"La SUA-RB, in data 28 dicembre, ha concluso la procedura di gara per l’acquisto di n.57 ambulanze che andranno a rinnovare il parco automezzi del DEU-118 dell’ASP". Lo rende noto l’Asp in una nota, in cui è specificato che “viva soddisfazione” per il risultato raggiunto è stata espressa dal Commissario ASP Chiarelli e dal Direttore del DEU-118 Colarusso che ha dichiarato: “L’acquisto delle 57 nuove ambulanze rappresenta un momento importantissimo per le attività del 118: queste certamente daranno un fondamentale contributo al miglioramento delle prestazioni sanitarie di emergenza\urgenza necessarie all’utenza. Tutto quanto è stato reso possibile grazie alla forte intesa e collaborazione che si è stabilita tra la Direzione dell’ASP, la Regione Basilicata la SUA-RB il DEU 118 che ha consentito, in tempi rapidi, di giungere alla definizione di questo importante progetto. Sottolineo l’intenso lavoro svolto in questi ultimi tre anni di Direzione che ha portato ad un significativo miglioramento delle performance del 118 di Basilicata in modo particolare si evidenzia il netto miglioramento dell’intervallo allarme\target passato dai trentatré minuti del 2015 ai ventiquattro del 2018. Per raggiungere questi risultati significativi gli operatori tutti del 118 hanno profuso un grande impegno e non pochi sacrifici e a tutti loro va la mia gratitudine e riconoscenza”.  
  
Categorie: Notizie Basilicata

Pd su manifestazione #cambiodirotta di sabato 12 a Potenza

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma di Mario Polese, segretario regionale Pd Basilicata, Maura Locantore, segretaria provinciale Pd Potenza, Donato Pessolano, segretario cittadino Pd Potenza. “In linea con la mobilitazione #cambiodirotta decisa dal Partito democratico nazionale per sabato 12 gennaio prossimo, il Pd del Potentino ha organizzato una manifestazione che partirà nello stesso giorno dalle 16 presso la sede del circolo di Potenza in via Popolo. Si tratta di un evento aperto non solo ai tesserati e dirigenti del partito, ma anche a tutti coloro che vogliono protestare contro le scelte fatte dal Governo Giallo Verde nella Manovra approvata in Parlamento a fine anno. Per la Basilicata la protesta nei confronti della deriva autoritaria e fallimentare intrapresa dai partiti dei vicepremier Salvini e Di Maio, si concentra anche sulle questioni che più toccano il nostro territorio. A partire dalle concessioni per la ricerca di idrocarburi nel mar Jonio che di fatto aprono a nuove trivelle in Basilicata per continuare con il Decreto Salvini sul quale bene ha fatto la Giunta regionale della Basilicata a ricorrere per principi di incostituzionali alla Consulta. Per quanto riguarda la Manovra del Governo dei Salvini e Di Maio, il Pd ritiene che sia dannosa per l’Italia e per i cittadini. Altro che Governo del cambiamento e Manovra del Popolo. In sintesi questi i principali disastri contenuti nella Legge di bilancio: taglio di un miliardo agli investimenti; aumento di 7 miliardi di tasse alle imprese; aumento di 1 miliardo delle tasse locali (Imu, Tasi e Irpef); tagli alle pensioni da 1.200 euro; raddoppio delle tasse per il volontariato; tagli a ricerca, cultura ed editoria; tagli di 2,3 miliardi per le ferrovie; tagli ai fondi per musei, cinema, teatri e biblioteche; condono fiscale per gli evasori; meno trasparenza per gli appalti pubblici. Tutti quindi sono invitati a questa manifestazione per cogliere l’occasione importante di partecipare e mettersi realmente in marcia contro i fascisti, i bugiardi e chi vuol danneggiare la nostra terra non limitandosi alle proteste sui social”. 
  
Categorie: Notizie Basilicata

Cs Thalia, al via la stagione di turismo bianco

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 12:43

Il Centro Studio Thalia in un comunicato fa sapere che “finalmente la stagione del turismo bianco può iniziare. Le nevicate delle ultime ore consentiranno in questo fine settimane le prime sciate dell’anno almeno nei comprensori di Sellata-Pierfaone e Montagna di Viggiano mentre nell’area lucana e calabrese del Pollino (Rotonda, Viggianello, Terranova del Pollino) era già da giorni possibile praticare sci di fondo, nordic walking, ciapole, attraverso aree libere (non omologate) per slittini e bob. Secondo le notizie raccolte dall’Osservatorio del Centro Studi Turistici Thalia di Potenza in dettaglio la neve a Sellata-Pierfaone-Arioso ha già raggiunto i 40 centimetri di altezza e le operazioni di manutenzione impianti e battitura in corso consentiranno forse già da domani venerdì di aprire le piste da sci purtroppo chiuse nonostante le nevicate 3-4 gennaio riisultate insufficienti. Gli addetti agli impianti (ben 9 per 7 piste) ce la stanno mettendo tutta per consentire un fine settimana all’insegna dell’attività sciistica a pieno regime. Nel comprensorio Montagna di Viggiano (3 piste e 5 impianti) la neve è già sufficiente per sciare”. Per il presidente di Federalberghi-Confcommercio Michele Tropiano “è una bella notizia perché i nostri alberghi già stanno ricevendo numerose telefonate per lo più da famiglie e gruppi pugliesi, campani e laziali che non vedono l’ora di tornare a sciare da noi dopo gli anni precedenti senza neve. Contiamo di superare ampiamente le 8-9 mila presenze turistiche nelle strutture ricettive della Val d’Agri registrate a gennaio 2017 e le appena 5 mila nel Pollino. Con la quantità di neve attuale gli impianti di Viggiano - aggiunge - saranno in condizione di lavorare almeno per l’intero mese. Per le famiglie con bambini la neve rappresenta un attrattore forte per spostarsi il fine settimana nelle località più vicine. Per noi il turismo di prossimità, con gli autobus autorganizzati persino da Lecce e Brindisi, è quello della clientela fidelizzata su cui contare a condizione però che, innanzitutto, che le strade siano sgombre e sicure e i servizi siano adeguati che da soli non possiamo garantire. Noi albergatori continuiamo ad offrire pacchetti di soggiorno vantaggiosi soprattutto per famiglie e comitive e naturalmente una “buona tavola” di piatti tipici locali. “Non è un mistero che la Basilicata sciistica non abbia ancora un grande richiamo a causa di infrastrutture turistiche non sempre all'altezza della situazione e negli anni scorsi, in diversi casi, non funzionanti, non solo per mancanza di neve sufficiente. Per questo - sottolinea il Centro Thalia - è essenziale puntare sulla neve come attrattore praticando la “filosofia” di “vacanza slow” che va bene in Basilicata in qualsiasi periodo dell’anno. Anzi con la neve riacquista emozioni e sensazioni uniche”. 
  
Categorie: Notizie Basilicata

International Trading & Service di Melf, Uiltrasporti su accordo

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 12:34
La segreteria regionale UILTrasporti Basilicata fa sapere in una nota di aver “indetto uno sciopero di 24 ore per il giorno 10 gennaio 2019 dei lavoratori della International Trading & Service S.r.l. (azienda ubicata nella zona industriale di Melfi che opera nel campo della Logistica)” a causa della permanenza di criticità non risolte in merito a “sicurezza sulle postazioni e dei mezzi di lavoro; sicurezza dei lavoratori e equipaggiamento D.P.I.; condizioni climatiche degli ambienti di lavoro inadeguate; anticipazione CDS”. Lo sciopero voluto fortemente dai lavoratori e dalle locali RSU è stato di minima durata, perché i responsabili dell’Azienda “si sono presentati nello stabilimento prima dell’inizio del primo turno chiedendo ai rappresentanti sindacali, presenti fuori dei cancelli con la totalità dei lavoratori che avrebbero dovuto iniziare la loro attività lavorativa, di riunirsi per trovare un accordo sulle criticità rappresentate dalla UILTrasporti”. In sede di riunione, presenti i responsabili aziendali I.T.S. la RSU e la Segreteria regionale UILTrasporti, si è discusso e raggiunto un accordo che ha visto soddisfatte tutte le criticità sopra dichiarate: “L’Azienda in riferimento all’accordo del 17 dicembre 2018 ad oggetto “ Contratto di Solidarietà difensivo” ad anticipare le relative somme; rlativamente al microclima l’Azienda si è impegnata ad attuare nell’immediato soluzioni che impattino positivamente l’ambiente di lavoro; l’equipaggiamento DPI e nuove divise di lavoro saranno consegnati entro il giorno 19 gennaio 2019; sarà istituita una commissione Azienda-RSU-RLS per verificare le condizioni di sicurezza dei posti di lavoro e dei mezzi di lavoro”. A seguito dell’accordo firmato “da Azienda, RSU e segreteria Regionale UILTrasporti i lavoratori hanno ripreso la normale attività lavorativa”.
  
Categorie: Notizie Basilicata

Confagricoltura su incremento risorse PSR Agricoltura Integrata

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 12:25
“Apprezziamo incremento risorse da Confagricoltura sollecitato ma ci aspettiamo un ulteriore sforzo sia nell’individuazione di risorse aggiuntive che nell’accelerazione delle erogazioni”. Confagricoltura Basilicata, in una nota, esprime il proprio apprezzamento “sia alla Regione Basilicata che al Dipartimento e all’Assessore all’Agricoltura per l’incremento delle risorse che va a coprire una ulteriore fetta di beneficiari della Misura PSR Agricoltura Integrata. Abbiamo sostenuto con forza nei vari incontri ed iniziative la necessità di un incremento di risorse per coprire tutte le domande di aiuto. Ora però è indispensabile e quantomai necessario un ulteriore impegno e forzo che permetta a tutte le aziende di poter avere quanto gli spetta così come riteniamo fondamentale l’accelerazione delle erogazioni per tutte le Misure del PSR”.  

  
  
Categorie: Notizie Basilicata

Bolognetti, iscrizione Marcello Pittella a Radicali Lucani

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 12:21
Marcello Pittella, esponente del Pd, ha deciso di sostenere le iniziative dell’Associazione Radicali Lucani sottoscrivendo la tessera per il 2019. A tal proposito, il segretario dei Radicali Lucani, Maurizio Bolognetti ha dichiarato quanto segue: “A Marcello Pittella, già da anni iscritto e sostenitore del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, dico che sono certo che in questo anno difficile avremo modo di condividere lotte e iniziative in difesa dello Stato di diritto e del Diritto umano e civile alla conoscenza. La scelta del Presidente Pittella di aggiungere alla sua tessera di militante del Pd anche quella del PRNTT e di Radicali Lucani, mi onora. In queste ore voglio ricordare a me stesso quanto il Presidente Pittella ebbe a dichiarare in Consiglio regionale il 5 aprile 2016, in occasione del voto a sostegno della mozione promossa dal Prntt e da RL denominata “Per la transizione verso lo Stato di diritto e il diritto alla conoscenza contro la ragion di Stato”: “Non sempre con il Partito Radicale riusciamo a trovare convergenze ed opinioni, ma questa è la normale animazione politica […] ma quel partito è da sempre - anche con le espressioni che regionalmente ci sono e si distinguono - portatore di valori di democrazia e di partecipazione, finalizzati ad affermare diritti di civiltà alla partecipazione democratica, alla conoscenza e alla responsabilità. Voglio anche dire che il segretario regionale dell’Associazione Radicali Lucani si è fatto promotore di questa iniziativa, di questo dibattito politico, si chiama Bolognetti e non è nuovo alle battaglie anche inedite sul fronte più avanzato dei diritti”. Gioverà altresì ricordare il sostegno espresso da Marcello Pittella alla “Marcia per Il Diritto, la Giustizia, L’Amnistia e la Libertà” tenutasi nel novembre 2016 e intitolata a Marco Pannella e a Papa Francesco. Con gioia, in quel novembre del 2016, grazie a una scelta pressoché unanime del Consiglio regionale ebbi la possibilità di marciare accompagnato anche dal Gonfalone della Regione Basilicata e di numerosi altri Enti lucani. Infine, ma non ultimo, voglio ricordare a me stesso e a tutti che nella legislatura guidata da Marcello Pittella siamo riusciti a sanare una ferita inferta allo Stato di diritto e al diritto alla conoscenza, giungendo finalmente all’approvazione dell’anagrafe dei siti da bonificare. La capacità di ascolto del Presidente ha inoltre garantito che per la prima volta un intero incartamento relativo a un sito inquinato venisse messo a disposizione di tutti senza filtri e senza veline e senza nemmeno dover presentare richieste di accesso agli atti. Io che ispiro la mia azione e la mia vita a quel preambolo dello Statuto del Prntt che proclama “il diritto e la legge quale fonte insuperabile di legittimità delle istituzioni”, dico grazie a Marcello Pittella che ha saputo e voluto nutrire un necessario dialogo e confronto”. 


  
Categorie: Notizie Basilicata

Fials Matera interviene su criticità ospedale di Stigliano

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 11:39
I segretari della Fials Matera, Giovanni Sciannarella, della Fials Adms, Angelo Fracchiolla ed il segretario aziendale della Fials, Marco Bigherati fanno sapere in una nota che “dopo l'abbondante nevicata di questa notte, ci viene segnalata la difficoltà da parte del personale infermieristico dell'Ospedale di Tricarico a raggiungere il nosocomio di Stigliano, questi ultimi assegnati in via provvisoria, in mobilità di Urgenza, a sopperire la grave carenza di personale infermieristico che ormai dura da alcuni mesi”. La FIALS pur avendo “più volte segnalato alla ASM di Matera la situazione di emergenza, e la difficolta a predisporre i turni di servizio atti a garantire un'assistenza adeguata ai pazienti degenti, con rammarico, constatiamo che nulla è stato fatto”. Il "famoso Avviso pubblico" indetto con delibera n° 509 del 28/mag/2018 per l'assunzione di personale infermieristico a tempo determinato ad oggi non è stata ancore approntata, e pare che a causa di un "presunto" disguido tecnico, le domande pervenute tramite PEC non siano, dicono, state scaricate dalla casella di posta elettronica dell'Azienda Sanitaria di Matera. “Di fatto sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande relativo a quell'Avviso Pubblico al quattro febbraio 2019. Nonostante la richiesta di un incontro urgente con l'Assessore al ramo Flavia Franconi e con il Prefetto di Matera Dott.ssa Antonella Bellomo, ad oggi non siamo stati ancora convocati. La segreteria FIALS, ha altresì denunciato, la mancata stabilizzazione di oltre il 60% del personale precario, Medici, Infermieri, personale O.S.S. e tecnici perché la ASM ha deciso di stabilizzarne solamente una parte. Inoltre, l'ASM potrebbe assumere dalle graduatorie dei concorsi infermieri e OSS avendo un elenco di idonei già selezionati. La segreteria FIALS chiede un incontro urgente con le parti per affrontare e risolvere la GRAVE situazione che ormai è diventata insostenibile da parte del personale infermieristico”.  
  
Categorie: Notizie Basilicata

Castelsaraceno, scuole chiuse per neve da oggi al 12 gennaio

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 11:03
Il Comune di Castelsaraceno comunica attraverso una nota di aver disposto “la chiusura delle Scuole di ogni ordine e grado per i giorni 10, 11, 12 gennaio 2019, a causa delle abbondanti precipitazioni nevose”.
  
Categorie: Notizie Basilicata

Summa (Cgil) su nomine aziende sanitarie

Basilicatanet - Gio, 10/01/2019 - 11:00
“Quello che sta accadendo in Basilicata è la dimostrazione tangibile che l'azione portata avanti in questi anni dalla CGIL non era un impavido vaneggiare ma una rivendicazione e una denuncia fondata e ancorata a circostanze e fatti reali”. Lo afferma Angelo Summa, segretario Generale Cgil Basilicata, in una nota stampa. “È innegabile - continua Summa - che a partire dalla campagna della CGIL Basilicata contro il riordino delle aziende sanitarie e ospedaliere e le esternalizzazioni, alla truffa sull’affidamento del servizio della radioterapia, fino alla denuncia in procura, un atto forte e per noi inusuale, per fermare nomine dei vertici sanitari fatte al di fuori dei presupposti di legge, è emerso il sistema di corruttele nel quale si sono saldate le pratiche clientelari che hanno attraversato la gestione di concorsi e appalti in questa regione. Una permeabilità da parte della classe dirigente amministrativa regionale al potere politico senza precedenti e che ha travolto l’intero sistema sanitario lucano e con esso il nostro diritto alla salute”. “Tali pratiche hanno subito un'accelerazione in questo ultimo scampolo di legislatura - aggiunge - nel quale tanto ci si sta adoperando per realizzare uno sfascio senza precedenti della nostra regione: a partire dalle nomine dei commissari senza che ve ne fossero i presupposti fino ad arrivare alle nomine fioccate in regime di prorogatio e di dubbia aderenza a criteri di valutazione oggettivi e meritocratici. Insomma, un ultra-attivismo con il quale si è intervenuti sulle aziende sanitarie che è andato avanti senza sosta ipotecando l’organizzazione futura della sanità e provando a condizionare anche l’azione del futuro management. Atti sui quali la CGIL è puntualmente intervenuta denunciando per mesi, in piena solitudine, la deriva della sanità lucana; e ben venga che anche chi fino ad ora è stato silente e denunci compiacente ammaliato dalla seduzione della gestione sedotto delle "sirene" del potere di cui ha condiviso sino a ieri l’azione, fa sentire, solo a mandato scaduto, la sua voce di denuncia in concomitanza con il prevedibile sgretolamento di un sistema che sta implodendo. Anche se fa specie constatare prese di posizione solo a posteriori, meglio tardi che mai!”. 

  
Categorie: Notizie Basilicata

Comune Pz: Scuole chiuse a Potenza giovedì 10 gennaio 2019

Basilicatanet - Mer, 09/01/2019 - 19:21
 Il Sindaco di Potenza, Dario De Luca, ha disposto la chiusura delle scuole del capoluogo, compresi gli asili nido, nella giornata di giovedì 10 gennaio 2019 a seguito dell’allerta meteo diffusa e delle diverse segnalazioni ricevute anche in sede locale.
Categorie: Notizie Basilicata

Matera 2019, giovedì 10 gennaio speciale su Sky Arte

Basilicatanet - Mer, 09/01/2019 - 18:06
Giovedì 10 gennaio Sky Arte celebra l’apertura dell’anno che vede Matera Capitale europea della cultura con il primo dei due speciali dedicati alla preparazione e allo svolgimento di questo evento straordinario: Matera 2019 - Open Future, in onda in prima visione assoluta e in esclusiva su Sky Arte (canale 120, 400 di Sky), alle 20.45. Lo annuncia l’ufficio stampa della Fondazione Matera-Basilicata 2019. Matera 2019-Open Future “racconta una città che sfoggia una bellezza antica e magica, una piccola città millenaria che oggi è il simbolo di una rivoluzione proiettata nel futuro. Patrimonio Unesco dal 1993, Matera in poco più di cinquant’anni ha rovesciato il suo destino da simbolo dell’arretratezza del Meridione italiano a spazio urbano di spinte creative, culturali e incontri, diventando un simbolo di riscatto per tutto il Sud. Dall’ovazione in piazza per la vittoria di Matera come Capitale europea per la cultura con il progetto Open Future a oggi, il documentario ripercorre tutti i dettagli di questa rivoluzione e dei preparativi al 2019. I luoghi meravigliosi, ma anche e soprattutto le persone, le scelte, i progetti che stanno capovolgendo vecchi paradigmi e configurando l’idea di un Sud che non chiede, ma produce e offre, che non si isola, ma si apre. L’emozione di un’intera comunità capace di mettersi in gioco, di unire cittadini e istituzioni. Vedremo in anteprima i luoghi che ospiteranno gli eventi di Matera 2019 dall’Open Design School, alla Cava del Sole e la Cava Paradiso. Interviste, luoghi unici, teatro, musica, cinema scienza, arte e danza tutto questo compone il caleidoscopio del mondo colorato e “meticcio” (Verri) raccontato da Matera 2019 – Open Future. Una visione radicalmente nuova, aperta e condivisa, che parte dalla sua storia per affrontare in modo diverso le sfide che abbiamo davanti. Matera 2019-Open Future racconta tutto questo per dimostrare che si può cambiare pur restando sé stessi; una città che ha scommesso sul proprio futuro e ha vinto. 

Tutte le interviste:
Ariane Bieou (manager culturale della Fondazione Matera-Basilicata 2019), Carla Di Grazia (project manager dei volontari di Matera-Basilicata 2019), Gina Kafedjian (Deputy Director Programme di Plovdiv 2019), Pietro Laureano (architetto, urbanista e consulente Unesco), Mohsen Makhmalbaf (regista cinematografico - Progetto “Formula cinema”), Rita Orlando (project manager Open design school), Marta Ragozzino (direttrice del Polo museale della Basilicata), Milo Rau (regista teatrale – Progetto “Teatro e nuovi miti”), Rossella Tarantino (manager sviluppo e relazioni della Fondazione Matera-Basilicata 2019), Paolo Verri (direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019), Victor Yankov (Deputy Director International Relations di Plovdiv 2019).
  
Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page